Grande successo dell’AGM17 e i vincitori chitarre in lotteria

Grande successo dell’AGM17 e i vincitori chitarre in lotteria

Si è conclusa con successo e commenti splendidi in arrivo da più parti la 17a edizione dell’Acoustic Guitar Meeting alla Fortezza Firmafede di Sarzana. La “Cittadella delle  Chitarre” ha chiuso le porte dopo 5 giorni di attività, concerti, jam session, conferenze e visite a stand pieni di strumenti bellissimi.
E’ andato tutto benissimo, con le condizioni metereologiche che, nonostante un pò di apprensione, si sono rivelate poi più che favorevoli, con un caldo sole durante le giornate e un clima accettabilissimo durante i concerti serali. Il nostro amico Bob Brozman dal cielo ci ha guardato!

Ecco i vincitori della lotteria di solidarietà per contribuire alle opere urbanistiche e accessorie della nuova scuola di Rocchetta Vara (SP) ricostruita dopo l’alluvione del 2011:
1° premio – una chitarra Taylor – a Marina con il n. 338
2° premio – una chitarra della liuteria ErrediGuitars – a Gabriele con il n. 281
3° premio – un ukulele EKO – a Daniele con il n. 306

Questa volta lasciamo i commenti sull’AGM17 ad alcuni di voi, che hanno scritto subito le proprie impressioni, testimoniando un amore e una vicinanza alla manifestazione che ci colpisce profondamente.
Di seguito i messaggi ricevuti ed alcune prime foto.

Torneremo presto con un report completo della manifestazione e gli aggiornamenti sulla nuova avventura che ci accingiamo ad intraprendere: l’ACOUSTIC GUITAR VILLAGE alla Fiera di Cremona, in contemporanea e nello stesso padiglione di Cremona Mondomusica, il 26-27-28 settembre p.v.

Saluti a tutti e grazie!

Capita che una bella donna ti insegua chiedendo il cd che non hai, che un signore simpatico, ma senza ironia, ti chiami maestro, che un fotografo ti ringrazi per la strimpellata che hai fatto e le foto di momenti felici che ha preso. Capita di ascoltare grandi musicisti, maestri davvero, nell’eseguire, nell’insegnare, nel costruire. Capita che ti colleghino con un jack con la stessa attenzione che avrebbero per un grande artista internazionale, che un fonico, che fa parte di una squadra di grandi fonici ti chieda se va tutto bene, se ti senti bene nella spia, ti mette una mano sulla spalla che significa.”…adesso vai..”. Capita di incontrare gli amici, improvvisare una jam session, ascoltarne tante, incontrare nuovi amici. Capita di incontrare un papà al bar e parlare di tutto e anche della vostra musica e dirgli: -“prova a chiedere…si fa così…” e magari l’anno prossimo lo ascolterai suonare con il suo gruppo acustico.Capitano tante cose all’ Acoustic Guitar Meeting di Sarzana
Il tuo negozio di strumenti musicali di fiducia ti impresta la nuova chitarra che comprerai così puoi avere anche il giudizio dei tuoi amici chitarristi fidati. Capita che l’amico che ritrovi sia sempre più simpatico, venda dei bellissimi cajon e li suoni con te. Tutto questo capita da tanti anni in questa terra di Lunigiana così povera di avvenimenti veri, culturalmente solidi, continuativi, veri, che voglio ringraziare, anche se questo ringraziamento si perderà nella rete, tutti quelli che partecipano al successo di questa grande manifestazione
FRANCO RESSA

L’amico Franco ha condiviso con tutti noi le sue riflessioni sul Acoustic Guitar Meeting Videos che si è appena concluso.
sono d’accordo con tutto quello che dice! ed è vero..capita! ma aggiungerei.. non per caso! ma perchè c’è un pugno di eroi ( Alessio Ambrosi dell’Armadillo LiveMusic in testa! ) che da anni si fa un culo pauroso contro le mille pastoie burocratiche, le invidie e quelli che per principio remano contro, riuscendo a creare un evento di rilevanza mondiale! Ma a Sarzana c’è anche chi “..hanno rotto le balle..” attenzione, le cose buone sono delicate, devono essere curate e bisogna meritarsele altrimenti magari..emigrano!
ANACLETO ORLANDI

Un ringraziamento da parte mia e da parte di tutta la comunità Bluegrass italiana per averci dato la possibilità di rendere possibile il Bluegrass Meeting. Grazie Alessio e grazie a tutte le splendide persone che ci hanno aiutati e sostenuti.
Alla prossima!
DANILO CARTIA

Complimenti a tutti coloro che si sono impegnati per dare vita alla 17esima edizione dell’ Acoustic Guitar Meeting, che ogni anno sa donare a tutti noi momenti di grande musica di qualità. Grazie per l’impegno, per il rispetto e l’amore che avete per la nostra città…
SARA ACCORSI, Assessore alla Cultura del Comune di Sarzana

Buongiorno Alessio,
vorrei complimentarmi per l’organizzazione e l’atmosfera respirata in questi giorni a Sarzana.
Rispetto alle manifestazioni che frequento la vostra ha un sapore di AUTENTICA Passione e Cultura difficile da trovare.
Da voi è come andare a Teatro ad un concerto, da altre parti è come essere ad un LunaPark.
Complimenti  a Te e tutti i tuoi collaboratori.
un caro saluto,
FRANCO ORI

Ancora stordito dall’accoglienza e dalla bellezza dell’acoustic guitar meeting
STEFANO NOSEI

Un ringraziamento a tutti i boys di Armadillo per tutta l’organizzazione dell’ AGM, mitico Alessio come al solito.
Anche Dio pluvio ha controllato il tutto fino fine festival. (come sempre!!)
Meno 353 dal AGM 2015..
Grande Sarzana, great AGM
MAURO, CARMEN & SONS

Anche quest’ultima, magnifica, edizione dell’ACOUSTIC GUITAR MEETING si è conclusa.
Ringraziamo Alessio Ambrosi e tutto lo staff dell’Armadillo LiveMusic per l’ottima organizzazione e l’impegno e passione profusa ogni anno a un’evento dal livello musicale e culturale sempre più ricco e variegato.
Ringraziamo inoltre l’organizzazione dell’Acoustic Guitar Meeting per averci ospitati in occasione dell’”Acoustic All Stars dal Territorio” e ringraziamo tutti gli ensemble ed enti di formazione che hanno contribuito a rendere la serata di mercoledì 28 maggio una novità di successo all’interno di questa edizione del Festival per la musica del nostro territorio.
Un ringraziamento ai docenti e allievi che sono stati presenti e ci hanno supportati presso lo stand Modern Music Institute Sarzana, a tutti i nuovi amici e musicisti che abbiamo avuto modo di conoscere e a tutti coloro che con il loro lavoro e presenza hanno reso questa edizione dell’AGM un’esperienza da ricordare….ci vediamo l’anno prossimo!
GIANLUCA CAGNOLI, MMI SARZANA

 Un immenso GRAZIE a Gian Luca Cavallini, il mio Guru, per avermi permesso di stare nel suo regno, il Palco, trasmettendomi innumerevoli insegnamenti;
Un immenso GRAZIE a LALLO COSTA, eccelso Fonico di Sala, grandissima persona che finalmente ho avuto il piacere di conoscere, e che mi ha tracciato la strada x diventare un bravo fonico facendomi tirare giù gli outboard regia!;
Un immenso GRAZIE a CARLOANDREA, il luciao, o lucino, x essermi stato anche lui vicino;
Un immenso GRAZIE a Giacomino O O Lorè e Luca Bimbi, compagni di stand che hanno fatto passare più veloce e reso interessante i tempi morti, nonché altri grandi Amici;
Un immenso GRAZIE a tutti gli ARTISTI per i quali ho avuto il piacere e l’onore di fare da tecnico, personaggi di elevata cultura musicale ed estrema semplicità;
Un immenso GRAZIE agli ESPOSITORI, gentili e disponibili;
Un immenso GRAZIE a tutti i RAGAZZI dellArmadillo LiveMusic, la Sara Cas, ALESSIO “Fortezza” e tutti quanti, che si sono fatti il culo più che me, macinando km dentro la fortezza, e alle SEGRETARIE dell’associazione x avere aiutato Alessio a mettere su e gestire tutto ciò;
Infine, un immenso GRAZIE alla mia DOLCE METÀ, che mi ha aspettato tutto sto tempo, e alla quale ora scappo!
“La città delle chitarre ha chiuso i battenti”, ma alla malinconia sopravviene un immensa voglia di continuare a Costruire Musica, con nuove idee, progetti, ambizioni. La prossima edizione sarà un nuovo punto di arrivo.
ALE BETTI

Ciao Alessio,
innanzitutto nuovamente grazie per la collaborazione e per lo spazio dedicato nella tua prestigiosa manifestazione. Per noi è stata una bellissima esperienza musicale di confronto e condivisione con musicisti amici (Pulin & The Little Mice) e con il bravissimo Simone Baggiani che non conoscevo (piacevolissima scoperta!).
Poi a sorpresa ho avuto modo di conoscere te e ne sono davvero contento.
Posizione e locazione fanno da splendida cornice al festival, ma anche la distribuzione degli espositori è quanto mai ampia e ben disposta. Una vera chicca!
Ti ringrazio per questa bellissima esperienza! Un abbraccio e a presto!
LORENZ, Blues made in Italy

Ecco le prime foto, fotografi Tiziano Gagliardi e Pierangelo Legari. Per i video visitate la nostra pagina facebook Acoustic Guitar Meeting Videos e You Tube con i molti filmati già caricati.

 

This post was written by

2 commenti on "Grande successo dell’AGM17 e i vincitori chitarre in lotteria"

  • Voglio ringraziare di cuore Alessio per questo ennesimo appuntamento.
    E’ sempre emozionante vedere tante persone accomunate dalla stessa passione ma dietro a questo c’è un gran lavoro che a molti sfugge e che dura un anno intero. Essendomi occupato di produzioni cinematografiche, televisive e di eventi, posso immaginare quante cose vanno gestite e per tempo. Siae, enpals, inps, permessi, tasse, sicurezza sul lavoro, estintori in ogni dove della fortezza e poi stand, fornitori, rapporti con gli sponsors, con le istituzioni, e poi ancora stampa, web, ed infine la parte artistica, la line-up etc….
    Tutto questo per carità si impara col tempo, ma è un lavoro davvero enorme e posso dire che Alessio lo sa fare bene come pochi. Alessio, Lallo con i suoi e poi le ragazze ed i ragazzi che hanno lavorato al festival. Tutti estremamente precisi, carini e disponibili.

    Sul piano dei contenuti mi pare di poter dire che questa sia una edizione di passaggio verso una maggiore visibilità della canzone insieme alla chitarra acustica.
    Per questo sono grato ad Alessio per aver pensato a me e al mio disco proprio per accompagnare questo passaggio….e poi con la benedizione di Tim O’Brien a fine set abbiamo anche messo una bella ciliegina sulla torta. Che dire…..tutto molto bello. Alla prossima!

    Cari Saluti
    Andrea Tarquini

  • Un Grazie ad Alessio per questa ennesima prova di professionalità nell’organizzare e gestire un Meeting ormai di livello internazionale.
    Nel mio piccolo posso dire di essere molto soddisfatto: la Mostra “Il Mandolino nel Mondo” ha avuto un eccellente successo a dimostrazione che eventi paralleli a concerti e stand di chitarre suscitano comunque interesse e curiosità.
    Ci vediamo a Cremona…!
    Leonardo Petrucci

Leave Your Comment