Due grandi eventi per la chitarra classica, tanti appuntamenti per la chitarra acustica moderna e Cremona Musica Downtown arricchiscono il programma dell’Acoustic Guitar Village, Cremona Musica 2019

Due grandi eventi per la chitarra classica, tanti appuntamenti per la chitarra acustica moderna e Cremona Musica Downtown arricchiscono il programma dell’Acoustic Guitar Village, Cremona Musica 2019

Due grandi eventi con protagonista la chitarra classica e le performance dal vivo nel centro storico di Cremona arrivano ad arricchire con prestigio il programma degli eventi dell’Acoustic Guitar Village a Cremona Musica 2019, 27-29 settembre.

“L’influenza della liuteria spagnola storica nella chitarra contemporanea. La chitarra flamenca storica a Madrid e la figura di​ Santos Hernandez, Guitarrero en Madrid”, a cura di Marco Ramelli, Gabriele Lodi, Festival Corde d’Autunno- Centro Asteria, Acoustic Guitar Village, Cremona Musica, è il titolo del primo appuntamento durante il quale, in collaborazione con l’Ing. Massimo Raccosta -Raccosta Collection, sarà allestita un’esposizione in omaggio alla liuteria storica madrilena che sulla base primaria ispirata al progetto Torres sviluppa un modello innovativo di grande impatto sonoro e di marcata espressività.
Ospite dell’evento il noto maestro della chitarra flamenca​ Paco Peña​, che verrà premiato con il Cremona Music Award e si esibirà in concerto presso l’auditorium “Le Stanze per la Musica” nel Museo Civico ”Ala Ponzone”​
Tutto il programma dell’evento è online al link http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2019/conferenze-workshops-eventi/

Nel secondo appuntamento si terrà il 2° Convegno “La Chitarra in Italia tra Ottocento e Novecento” contestualizzazione storica dello strumento italiano nello sviluppo europeo, “Geniali invenzioni e sregolatezze!”, ideatori e coordinatori i maestri Lorenzo Frignani e Francesco Taranto, relatori Lorenzo Frignani, Francesco Taranto, Mario Grimaldi, Marco Bazzotti, Giacomo Parimbelli, Massimo Agostinelli, Claudio Ricca, con interventi di Aldo Vianello, Roberto Fabbri, Cesare Gualazzini, Franco Merlo, Armando Marcucci.
Verranno presentate opere di Emilia Giuliani, Luigi Moretti, Luigi Rinaldo Legnani, Giovan Battista Noceti, Frate Cassio da Velletri, Giorgio Pezzoli, Benvenuto Terzi, Francesco Forneris, a cura di Francesco Taranto, Marco Vinicio Bazzotti e Giacomo Parimbelli.
A corollario del convegno verrà allestita una mostra di più di 20 strumenti storici, costituita da chitarre realizzate dai liutai Guadagnini e da un vasto assortimento di Mozzani Lyra.

 

Di grande rilievo anche la presenza della liuteria spagnola storica Ramirez, che presenterà una serie di bellissime chitarre e animerà conferenze ed incontri con la presenza e le esibizioni del M° Roberto Fabbri.

 

 

Pierre Bensusan, Davide Van De Sfroos, Jeff Pevar, storico chitarrista di David Crosby, Paul Stowe & Trevor Morriss, Jackie Perkins, Marco Manusso, il brasiliano Marcos Vinicius, Lino Straulino, Giuditta Scorcelletti, Flavio Pasquetto, gli storici collaboratori Micki Piperno, Danilo Cartia, Andrea Tarquini, Francesco Lucarelli e molti altri artisti animeranno il programma degli eventi dedicati alla chitarra acustica moderna nell’area e sui palchi dell’Acoustic Guitar Village.

 

 

 

 

 

Il Live Stage 2 nel giardino esterno al paglione presenterà una lunga serie di eventi live, proponendo differenti generi musicali e con la presenza di numerosi ospiti internazionali.
Si inizia il venerdì con il concorso per emergenti “NEW SOUNDS OF ACOUSTIC MUSIC”, riservato a chitaristi solisti, cantautori-chitarristi e piccole band acustiche. Le selezioni sono a cura dell’Armadillo Club, di Fingerpicking.net e di Andrea Tarquini per “Corde & Voci d’Autore”.
I premi sono messi a disposizione dalle aziende Taylor Guitars, Acus-Sound Engineering, Transeuropa Recording Studio di Torino, partners dell’evento. Altri omaggi da aziende di accessori. (venerdì 27 settembre, dalle 11 alle 19)

Nella seconda giornata del sabato continua la tradizione con il 7° ITALIAN BLUEGRASS MEETING, concerti, showcase, incontri, workshops di musicisti appassionati del genere Bluegrass Music. Molte sono le band e i musicisti in arrivo dalle regioni italiane e da vari paesi europei. Graditi ospiti il chitarrista americano Paul Stowe e il mandolinista inglese Trevor Morriss.
Coordinamento a cura di Danilo Cartia – partner: Martin Guitars, Deering Banjo Company (sabato 28 settembre, dalle 10 alle 19)

 

La terza giornata di domenica prevede un programma intenso e non stop che parte la mattina con il “BOB BROZMAN MEMORIAL SLIDE CONTEST”, rassegna di chitarristi slide in solo e in ensemble per ricordare il compianto virtuoso della chitarra slide Bob Brozman. Sarà ospite la moglie Haley Sage Brozman, che porterà uno strumento appartenuto a Bob, e si esibiranno Paul Stowe (Usa), Stefano Bersan, Marco Manusso, The Hawaiian WaikikiLeaks Duo.
Coordinamento a cura di Marco Manusso (domenica mattina 29 settembre dalle 10 alle 13)

 

 

 

La giornata prosegue con “CORDE & VOCI D’AUTORE” in memoria di Stefano Rosso,
rassegna di cantautori-chitarristi in solo e in ensemble. Formidabile il cast degli artisti che si esibiranno: Lino Straulino Trio, Giuditta Scorcelletti Duo, Davide Van De Sfroos & Fabio Lossani, Andrea Tarquini
Coordinamento a cura di Andrea Tarquini – partner Taylor Guitars (domenica 29 settembre, dalle 13 alle 16)

Conclude la lunga giornata di concerti la “WOODSTOCK 50th CELEBRATION”, una serie di performance in ricordo del 50° anniversario del famoso festival del 1969.
Si esibiranno Jackie Perkins (Usa), Jeff Pevar & Inger Nova Jorgensen (Usa), Francesco Lucarelli & Stefano Frollano. Grande l’attesa per Jeff Pevar, straordinario chitarrista acustico-elettrico da molti anni a fianco di David Crosby!
Coordinamento a cura di Francesco Lucarelli, partner Martin Guitars (domenica 29 settembre, dalle 16 alle 18)

 

ALTRI EVENTI DURANTE L’AGV:

Anche nel 2019 continua la tradizione delle Masterclass/seminari formativi, sia di liuteria chitarristica sia di didattica sullo strumento, che negli anni hanno portato in Italia i migliori liutai costruttori internazionali e artisti di grande spessore.
La masterclass di liuteria, full immersion di 6 ore al giorno, vedrà come protagonisti KEN PARKER (Usa), MICHAEL GREENFIELD (Canada) e DANA BOURGEOIS (Usa). I tre conosciutissimi liutai internazionali offriranno un ampio programma di contenuti sulle tecniche e legnami per la costruzione delle chitarre. Liutai e appassionati avranno la possibilità di condividere ed arricchire le proprie conoscenze.

Per la masterclass di didattica per chitarra acustica, oltre alla conferma del maestro e coordinatore MICKI PIPERNO, ci sarà la novità della presenza del grande chitarrista francese PIERRE BENSUSAN, che offre per la prima volta in Italia un ampio seminario sulle sue tecniche esecutive e innovative, incentrate sulla speciale accordatura DAGDAD, di cui è indubbiamente il più grande conoscitore, nonchè il caposcuola.
I programmi e i moduli di iscrizione delle due distinte masterclass sono disponibili su
http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2019/corsi-di-formazione/

MOSTRE STORICHE:

“La slide guitar, scivolare sulle corde” a cura del M° Liutaio Leonardo Petrucci

  

“Le Chitarre nei secoli” esposizione di strumenti storici a cura del M° Francesco Taranto e del M° Lorenzo Frignani

 

 

 

 

“Music is our life” esposizione di strumenti etnici a corde dal mondo, collezione del M° Bruno Brunetti

 

 

 

 

SEMINARI – WORKSHOPS:
“Slide-a-go-go” seminario sulla chitarra slide a cura del M° Marco Manusso

 

 

 

 

“Scivolando sulle corde” conferenza a cura del M° Flavio Pasquetto e del Liutaio Leonardo Petrucci

 

 

 

 

“La settima corda, realtà parallela oltre i suoni” seminario/conferenza a cura del M° Marcos Vinicius (Brasile)

 

 

i dettagli sono sul sito alla pagina http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2019/conferenze-workshops-eventi/

 

CREMONA MUSICA DOWNTOWN
Grande novità per il 2019 sarà CREMONA MUSICA DOWNTOWN, concerti e performance nel centro storico di Cremona con artisti e gruppi musicali attori dell’Acoustic Guitar Village.

 

Ancora una volta quindi l’Acoustic Guitar Village di Cremona Musica si presenta ricco di contenuti, di spettacolo, divertimento, cultura e formazione, con l’arrivo di numerosi musicisti (175 nella passata edizione!), pronti a partecipare alle varie kermesse sui palchi, e del popolo degli appassionati e praticanti della 6 corde acustica, classica e moderna. Non mancheranno altri strumenti a corda e a pizzico, con una grande attenzione agli strumenti per la musica folk.

Tutto il programma, gli artisti e i vari eventi saranno in continua pubblicazione e aggiornamento sulle pagine dei siti www.acousticguitarvillage.net e www.cremonamusica.com/acoustic-guitar-village/

I biglietti di ingresso in fiera a costo ridotto sono acquistabili online al link:
http://www.cremonamusica.com/ticket

Per accomodazioni durante il soggiorno a Cremona visitare
http://www.acousticguitarvillage.net/cremona-2019/accommodation-hotels/

Partners: Acus-sound Engineering, Bespeco, Fingerpicking.net, Roma Expo Guitars, MEI-Meeting Etichette Indipendenti.

Appuntamento per tutti all’Acoustic Guitar Village, Cremona Musica International Exhibitions and Festival, Fiera di Cremona, il 27-28-29 settembre p.v.

This post was written by

Leave Your Comment