Conclusa l’edizione 2019 dell’Acoustic Guitar Village, successo e considerazioni, inizia la programmazione per il 2020, 25-27 settembre

Conclusa l’edizione 2019 dell’Acoustic Guitar Village, successo e considerazioni, inizia la programmazione per il 2020, 25-27 settembre

Si è chiusa da pochi giorni l’edizione 2019 dell’Acoustic Guitar Village all’interno di Cremona Musica International Exhibitions and Festival ed è stato un grande successo, nei numeri, nei contenuti e nell’atmosfera di soddisfazione e gioia condivisa che si respirava sia all’interno degli spazi espositivi sia nelle aree esterne dedicate ai palchi per le esibizioni live!……..Sono in elaborazioni i dati statistici delle presenze degli espositori internazionali e dei visitatori, che comunicheremo quanto prima, ma le prime stime fanno intravedere un settore vivo e in ripresa dopo periodi alquanto difficili del comparto strumenti musicali in Italia e comunque confermano Cremona Musica come la più importante fiera al mondo per gli strumenti di alto artigianato e l’Acoustic Guitar Village come motore vivo e ricco di riuscite attività all’interno della manifestazione.

Grazie a tutti gli espositori, aziende e liutai, ai musicisti, ai docenti delle masterclass, ai giornalisti, ai vari attori del settore intervenuti, al pubblico che ci segue da tempo e cresce sempre più: tutti hanno contribuito in vario modo a rendere l’Acoustic Guitar Village un’area molto piacevole nella quale trascorrere del tempo, provando uno strumento o partecipando ad una delle tante esibizioni in programma sui palchi. Grazie alle organizzazioni e associazioni chitarristiche coinvolte, con particolare riguardo all’Associazione Liutai Italiani, che abbiamo ospitato per un interessante e proficuo meeting: la collaborazione e l’unità di intenti è alla base della crescita della scena. Quell’atmosfera di gioia condivisa, di piacevoli incontri all’interno di lunghe giornate, comunque dedicate anche a approfondimenti culturali e commerciali nel mondo della chitarra e altri strumenti a corde e a pizzico, continua a caratterizzare la manifestazione fin dai tempi di Sarzana!

Quest’anno, ancora più di altre edizioni, notiamo con piacere un’unanimità nei commenti positivi di vario genere, raccolti a caldo nelle tre giornate o letti nel post manifestazione su vari siti o social network. Ci da molta soddisfazione realizzare che gli sforzi organizzativi, volti al perfezionamento alla luce di esigenze e consigli costruttivi arrivati da più parti, abbiano prodotto gli effetti desiderati, mettendo ognuno in condizione di espletare le proprie attività nel modo migliore, con risultati positivi per tutti.
Un grazie particolare va a tutto lo staff della Fiera di Cremona, come sempre di una professionalità esemplare, e allo staff della nostra associazione, segreteria e tecnici, che dopo il lavoro intenso di un anno, ha lavorato incessantemente negli allestimenti e nella realizzazione delle varie attività, fornendo continuo supporto agli espositori e al pubblico.

La speranza è che liutai e aziende partecipanti all’esposizione abbiano raccolto, tra contatti e business, il massimo possibile per un forte rilancio del settore degli strumenti acustici in Italia, e le impressioni raccolte e la qualità dei visitatori interessati fra gli stand fanno intendere che l’obiettivo sia stato raggiunto. Per noi veder crescere insieme e fornire elementi di approfondimento sia nel campo della chitarra acustica moderna sia nel campo della chitarra classica sia nel campo di altri strumenti a corde è motivo di grande soddisfazione!

Siamo già al lavoro per la prossima edizione 2020, 25-27 settembre, e la promessa comunque di una sempre maggiore attenzione nei dettagli organizzativi sarà sicuramente mantenuta, come dimostrano nel tempo i 22 anni di storia e crescita continua tra Sarzana e Cremona.

Dalle masterclass di liuteria e didattica per chitarra, alle mostre storiche presenti al centro dell’area espositiva, alle conferenze nella speciale Area Eventi, alle performance sui tre palchi dedicati, tutte le attività si sono svolte incessantemente e con grande seguito di pubblico. Bellissimi i concerti per i quali ringraziamo i musicisti intervenuti, erano tantissimi, circa 200 i pass stampati, speriamo e crediamo si siano divertiti a partecipare e a creare jam session fra di loro.

Foto di tutta la manifestazione sono sulle pagine facebook Acoustic Guitar Village Cremona. Grazie al fotografo Fulvio Cappanera per i bellissimi scatti che hanno documentato tutte le varie attività.


Appuntamento al 25-27 settembre 2020!

Alessio ambrosi
Artistic Advisor

Acoustic Guitar Village
Cremona Musica International Exhibitions and Festival

www.acousticguitarvillage.net
www.cremonamusica.com

This post was written by

Leave Your Comment