11° Edizione – Maggio 2008

Presentazione

“Eccoci ai numeri del 2007 che danno l’idea delle dimensioni e della costante crescita annuale: più di 50 artisti presentati sul palco, 85 espositori italiani e stranieri, circa 10.000 presenze di pubblico tra concerti, visite alla fiera, partecipazione ai seminari. Un successo consolidato che porta l’Acoustic Guitar Meeting a grande protagonista nei festival musicali italiani e negli eventi di chitarra nel mondo”

L’ undicesima edizione dell’Acoustic Guitar International Meeting di Sarzana del maggio 2008 confermerà gli eventi già affermati e presenterà alcune novità, ecco le prime informazioni in merito:
la durata sarà di 5 giorni, 21-22-23-24-25 maggio 2008 , il luogo di svolgimento l’imponente e bellissima Fortezza Firmafede di Sarzana (SP), con stanze e saloni per ospitare stand espositivi e seminari e l’ampio cortile per i concerti.

21-22-23 maggio: i primi tre giorni saranno dedicati ai Corsi di Formazione di Liuteria e Didattica per Chitarra Acustica ; mattine e pomeriggi di lavoro per tutti coloro che vorranno imparare o migliorare tecniche di costruzione dello strumento e affinare tecniche esecutive.
Docente per la Liuteria sarà il Maestro liutaio americano ROY MC ALISTER , titolare dell’omonimo marchio di chitarre acustiche, già responsabile del Dipartimento Ricerca e Sviluppo delle chitarre “Santa Cruz”. McAlister è liutaio personale di molti artisti famosi quali David Crosby, Jackson Browne, Rick Ruskin, ed è specializzato nella “voce della tavola armonica”. Sarà affiancato da Paolo Coriani, Roberto Fontanot, Andrea Rivolta per un programma ricco e qualificato . (leggi il programma definitivo).

La conduzione dei Corsi di Didattica per chitarra sarà affidata a tre maestri d’eccezione: DAVIDE MASTRANGELO , che sarà anche il Coordinatore Didattico, FRANCO MORONE , che condurrà un approfondito seminario sulle tecniche di arrangiamento di brani moderni e antiche ballate popolari in “fingerstyle”, la chitarrista-cantante americana DIANE PONZIO , che lavorerà sul concetto della “scrittura delle canzoni” sulla chitarra. Questo seminario sarà quantomai interessante dal momento che parlerà molto “al femminile” e cioè come la sensibilità di una donna si approccia alla composizione sia in termini musicali sia in termini di testo letterario.
I seminari si svolgeranno nei saloni al terzo piano lato sinistro della Fortezza, saranno a pagamento, con prezzi contenuti, e saranno effettuati in collaborazione con l’Associazione Valdimagra Formazione. Il programma dettagliato dei corsi e le modalità di iscrizione verranno presto pubblicati sul sito e inviati tramite informative alla nostra mailing list.

giovedì 22: serata concerto divisa in due parti: la prima parte, h.19, sarà dedicata al “NEW SOUNDS OF ACOUSTIC MUSIC” Premio Wilder-Davoli 2008 , il concorso per chitarristi emergenti, ormai un punto fermo del settore e della manifestazione. La selezione delle proposte è affidata alla nostra Associazione, all’Accademia di Chitarra “Lizard”, all’organizzazione Fingerpicking.net ed alla rivista Chitarre che, insieme a giornalisti ed artisti presenti al Meeting, faranno anche parte della giuria che premierà i migliori. Le modalità di partecipazione sono sul nostro sito internet.
La seconda parte, h.21, vedrà in concerto DAVIDE MASTRANGELO, DIANE PONZIO (USA), ROBERTO CIOTTI una leggenda della chitarra blues in Italia.
Ingresso con biglietto.

venerdì 23 – sabato 24, h.21: CONCERTI serali sul palco centrale nel cortile della Fortezza Firmafede con i migliori interpreti di chitarra acustica nel mondo PROGRAMMA
Amplificazione, come di consueto, affidata agli ottimi impianti audio della SR TECHNOLOGY di Recanati , fonici gli insostituibili Gianluca Cavallini , Lallo Costa , Franco Ponzini.
Ingresso con biglietto

domenica 25, h.12-19: CONCERTO pomeridiano sempre sul palco centrale della Fortezza con artisti presentati dalle varie aziende e dai partners della manifestazione, un vero e proprio concerto non stop con proposte eccellenti.
Ingresso libero.

venerdì 23 – sabato24 – domenica 25: ESPOSIZIONE DI LIUTERIA, IMPORT, VINTAGE, ACCESSORI PER CHITARRA ACUSTICA nelle stanze della Fortezza Firmafede. 7a edizione della mostra-mercato con i liutai, importatori e le migliori aziende costruttrici e distributrici; tutte le novità del settore in esposizione, dimostrazioni e presentazioni.
Sarà presente un’ala espositiva dedicata ai CD, DVD, Vinili, rarità da collezione, editoria e pubblicazioni, nonchè uno spazio dedicato al mercatino dei privati . Durante i tre giorni si succederanno concerti e dimostrazioni sul palco del cortile della Fortezza, l ‘A.D.G.P.A. italiana, l’Accademia di Chitarra “LIZARD”, Fingerpicking.net avranno i loro spazi per seminari ed eventi, l’editoria e le riviste specializzate presenteranno le proprie produzioni.
Tutte le informazioni per gli espositori sono su www.armadilloclub.org; inoltre le informative sui costi degli stand e modalità di iscrizione verrano a breve inviate via posta o su vostra richiesta.
Funzionerà il “Kids’ Guitar Corner” , angolo didattico-ricreativo per i bambini e si ripeterà il seminario teorico-esperienzale “Essere Suono” , sulla meditazione e la consapevolezza dell’essere attraverso la musica e la chitarra.
Ingresso libero per il pubblico, orari: h.11-19

sabato 24, h.17: “Dieci…cento…chitarre a Sarzana”
Dopo il successo dello scorso anno, con momenti di straordinaria atmosfera tra i partecipanti all’evento ed il pubblico che seguiva dagli spalti della Fortezza, torna l’appuntamento che vede il grande chitarrista Franco Morone dirigere un’orchestra di chitarre a Sarzana! Sotto il titolo “Dieci… cento… chitarre a Sarzana”, Franco, oltre ai tre arrangiamenti dello scorso anno che verranno riproposti, scieglierà altri due brani chitarristici, di non elevata difficoltà di esecuzione, che verranno pubblicati a breve sul sito del Meeting e su www.francomorone.com. per essere studiati. Chi vorrà partecipare avrà tutto l’inverno a disposizione per esercitarsi, in modo da arrivare con tutta tranquillità all’appuntamento, nel pomeriggio di sabato 24 maggio. L’obiettivo dichiarato di questo progetto è quello di allestire un’esecuzione collettiva di grande suggestione che coinvolga decine di esecutori, dai chitarristi ai liutai, dagli espositori agli appassionati presenti… un evento da record per una manifestazione da record!

sabato 24, h.18,30: “FlatMeeting”
Convention nazionale flatpickers italiani coordinata da Roberto Dalla Vecchia
Porta la tua chitarra e partecipa alla jam finale assieme a Roberto Dalla Vecchia. Si suonerà il classico fiddle tune BLACKBERRY BLOSSOM!!! Per informazioni e per scaricare le tablature dei brani: http://www.robertodallavecchia.com/flatmeeting.html

Servizio ristoro all’ingresso della Fortezza Firmafede “HEINEKEN MEETING POINT” e altri punti ristoro all’interno dei padiglioni espositivi.
ACOUSTIC GUITAR INTERNATIONAL MEETING di Sarzana beve BIRRA HEINEKEN

Chiudiamo con un ringraziamento all’Amministrazione Comunale di Sarzana, a tutti gli espositori, alle aziende partnere sponsor, a tutte le organizzazioni che collaborando rendono l’Acoustic Guitar International Meeting un evento sempre più seguito e ormai da non perdere: una visita al festival ed ai suoi numerosi appuntamenti nello scenario della Fortezza Firmafede di Sarzana, considerando nello stesso tempo di poter trascorrere qualche giorno nella splendida città e nei suoi dintorni straordinari (Golfo dei Poeti, 5 Terre), vi assicuriamo valgono il viaggio!

Sono previste convenzioni a prezzi molto convenienti con alberghi, ristoranti ed altre strutture di ricettività per la permanenza degli espositori e dei visitatori.

A GRANDE RICHIESTA ANCHE NEL MAGGIO 2008!

Sarà un grande evento, una performance collettiva nel Fossato della Fortezza Firmafede.
Un’orchestra di decine e decine di chitarristi eseguirà cinque brani sotto la direzione del grande FRANCO MORONE assistito dal Coordinatore Didattico del Meeting Davide Mastrangelo.
Tutti potranno partecipare, verranno confermati ed eseguiti i tre brani della scorsa edizione ed aggiunte due nuove partiture da studiare nel corso dell’inverno

leggi le info e scarica le partiture dei brani
La performance avverrà sabato 24 maggio alle ore 17 nel Fossato della Fortezza Firmafede, lato padiglioni espositivi

Artisti in concerto

GIOVEDI’ 22 MAGGIO
ore 19

“New Sounds of Acoustic Music”
Premio Wilder-Davoli 2008 Concorso per chitarristi emergenti 6a edizione
Lorenzo Piccioni, Simo Costa, Daniele Pacchini, Luigi Cerpelloni, Pietro Guarracino, Alessandro Martinelli, Michele Spreghini, Simone Valbonetti,

Le migliori tre proposte verranno premiate con prodotti offerti dall’azienda
Wilder-Davoli e con omaggi dell’ azienda John Pearse Strings & Accessories

Giuria composta da:
Roy Mc Alister (liutaio) Andrea Carpi (giornalista, “Chitarre”), Maurizio Piccoli (giornalista, “Strumenti Musicali”), Diane Ponzio (musicista), Davide Mastrangelo (coordinatore didattico del Meeting), Giovanni Unterberger (Lizard), Giovanni Pelosi (Fingerpicking.net), Marino Vignali (ADGPA), Elisabetta Moriconi (Heineken), Willy Davoli (Wilder), Alessio Ambrosi (Armadillo Club)

ore 21

DAVIDE MASTRANGELO (Ita)
E’ direttore e fondatore del Centro Studi Fingerstyle di Bibbiena (AR) e docente di chitarra acustica presso l’Accademia di Chitarra LIZARD di Fiesole. Ha scritto e pubblicato insieme a Giovanni Unterberger i due volumi di “Scuola di Chitarra Acustica”, edizioni BMG/RICORDI.
Tiene continuamente seminari di didattica chitarristica in varie città italiane ed è un punto di riferimento per i giovani studenti di questo strumento per la sua profonda preparazione e capacità di comunicazione. Collabora assiduamente alle iniziative didattiche dell’Associazione Culturale “Armadillo Club”, è il Coordinatore Didattico dell’Acoustic Guitar International Meeting, ma è anche un grande performer!

www.centrostudifingerstyle.com

DIANE PONZIO (Usa)
Cantante, cantautrice e chitarrista, è nata e cresciuta a New York. Si è laureata alla “Fame School of Performing Arts” ed ha affinato le sue capacità come performer nei caffè e nei vari locali lungo la rinomata Bleecker Street del Greenwich Village.
Diane scrive le sue canzoni, dalle inflessioni pop/jazz/folk, per trascinare tutti in un viaggio senza dubbio emozionante; i brani sono eseguiti con l’uso della sua voce da mezzo soprano, simile ad un sassofono, contrapposta all’accompagnamento chitarristico “jazzato” e frizzante.
Si può ridere, piangere, riflettere, mentre si battono i piedi!
Le formidabili doti chitarristiche di Diane hanno inspirato negli USA l’azienda Martin Guitars a sceglierla come rappresentante internazionale ed a farla viaggiare in ogni parte del mondo come dimostratrice e ambasciatrice del prestigioso marchio. Come un menestrello globale, Diane si esibisce annualmente in più di 100 concerti negli Usa, in Germania, in Inghilterra, in Austria, in Italia, in Nuova Zelanda, arrivando ad incidere 7 CD di proprie canzoni.
A Sarzana condurrà anche un seminario quanto mai interessante dal momento che parlerà molto “al femminile” e cioè come la sensibilità di una donna si possa avvicinare alla composizione sia in termini musicali sia in termini di testo letterario.

www.dianeponzio.com

ROBERTO CIOTTI Unplugged Duo(Ita)
Inizia Dagli anni ‘70 inizia una lunghissima carriera che attraversa varie fasi, da quelle del Blues acustico a quelle Rock Blues fino ad arrivare nel 1988 al CD “No More Blue”, dove si mette in evidenza come compositore. Lo stile cambia molto, arricchendosi di armonie e ritmi soul e latini, ma restando ferma l’ispirazione del blues. Tante sono le collaborazioni (Ginger Baker, Brian Auger), le partecipazioni ai festival internazionali, l’apertura dei concerti di Bob Marley, i tour in USA (con Ginger Baker) e in Russia, le collaborazioni come session man (Edoardo Bennato, Francesco De Gregori), le trasmissioni TV (DOC, Quelli della notte) e anche le colonne sonore (Tourne’, Marrakech Express).
Ha 10 CD all’attivo e nel 2007 scrive un libro autobiografico “Unplugged”, pubblicato da Castelvecchi Editore, con CD acustico “Best Of” in allegato, che lo spinge ad esibirsi sempre di più nella dimensione acustica, accompagnato alle percussioni da DANIELE MAGLIE.

www.robertociotti.com

VENERDI’ 23 MAGGIO
ore 21

 

ROBERTO DALLA VECCHIA (Ita)

Chitarrista acustico e cantante, Roberto Dalla Vecchia propone nei suoi concerti e workshops musica contemporanea e tradizionale folk-bluegrass. Grazie ad un’incessante attività si è guadagnato la stima di pubblico, stampa e amanti del flatpicking, oltre a prestigiosi riconoscimenti internazionali che confermano la sua raffinata sensibilità e un contagioso amore per la musica, in grado di accompagnare l’ascoltatore in un universo di magia chitarristica. A Sarzana guiderà anche “FlatMeeting”, la convention dei flatpickers italiani.

www.robertodallavecchia.com

 

Z-STAR (Uk)
Nata nell’East London da genitori caraibici di Trinidad, la passione di Z per la musica può considerarsi un affare di famiglia, con il nonno Al Timothy a cui si deve la hit “Kiss Me Honey Honey Kiss Me” per Shirley Bassey. Ispirata da jazzisti locali mentre ancora viveva a Trinidad, Z ha iniziato a studiare chitarra e pianoforte e, dopo essersi trasferita a Londra, ha registrato nel 2000 il suo album di debutto “Voodoo Dragon Rising”, che ha totalmente autoprodotto. Da allora ha collezionato numerose apparizioni illustri su MTV Live e si è esibita continuamente in storici club londinesi come il Jazz Cafè ed il Ronnie Scott’s, diventando un idolo musicale della città. Uno dei più famosi giornali del mondo, “The Times”, l’ha acclamata per la sua carismatica e genuina creatività, definizione che calza su misura vista la sua eclettica personalità musicale.
Il concerto di Z-Star è un viaggio assolutamente emozionante nella migliore tradizione soul jazz e per molti difficile da dimenticare. Oltre ad avere una straordinaria voce, Z è anche una talentuosa chitarrista, con una passione smodata per le percussioni. Sta attualmente registrando il suo secondo album in acustico, di cui presenterà molti brani.

www.z-star.co.uk

MICHAEL MANRING & CYRIL ACHARD (Usa-Fra)
”The hottest bassist today!”, Michael Manring è il genio del basso moderno, colui che più di tutti gli altri ha raccolto l’eredità del maestro Jaco Pastorius, del quale del resto è stato allievo prediletto. Nel corso degli anni ha sviluppato un approccio allo strumento totalmente nuovo, andando ad estremizzare le consuete tecniche e metodologie compositive anche per ciò che riguarda la costruzione degli accordi. Ha partecipato durante la sua carriera a centinaia di registrazioni e ha suonato davanti alle platee di tutto il mondo. In quest’ottica, di fondamentale importanza è stata la collaborazione con il compianto genio della chitarra acustica Michael Hedges, che lo introdusse alla Windham Hill Records, con la quale ha realizzato i suoi primi 4 albums che gli sono valsi il titolo di maestro senza rivali del basso fretless, imponendolo all’attenzione mondiale.

Il CD in solo, “Soliloquy”, è il migliore esempio della sua straordinaria creatività: mentre solitamente i dischi realizzati dai bassisti si intendono diretti esclusivamente a un pubblico di addetti ai lavori, il lavoro di Michael è stato apprezzato dai più svariati ascoltatori grazie alla sua accessibilità e alla sbalorditiva varietà di suoni e atmosfere che riesce a far uscire dal suo basso, così come straordinario è l’ultimo lavoro “Demania”, realizzato insieme ad Alex de Grassi ed al tablista Christopher Garcia.
Oggi Michael continua la sua incredibile attività mantenendo un calendario fittissimo di registrazioni in studio, seminari didattici e concerti, in solo e come musicista fondamentale a fianco di nomi prestigiosi della musica contemporanea, come sul palco di Sarzana, dove accompagnerà CYRIL ACHARD, chitarrista francese dalle straordinarie atmosfere jazz e maestro di tecniche fingerstyle.

www.manthing.com – www.cyrilachard.com.

GIOVANNA MARINI (Ita)
E’ un grande onore per il Meeting di chitarra acustica di Sarzana ospitare questa leggendaria musicista e interprete della canzone popolare italiana di forte impegno sociale. Nata a Roma in una famiglia di musicisti, Giovanna Marini si diploma in chitarra classica al Conservatorio di Santa Cecilia nel 1959 e si perfeziona con Andres Segovia.
Da allora in poi la sua carriera non conosce soste, con un percorso che va dagli inizi degli anni Sessanta, in cui incontra un gruppo di intellettuali fra cui Pier Paolo Pasolini, Italo Calvino, Roberto Leydi, Gianni Bosio e Diego Carpitella, scoprendo il canto sociale e la storia orale cantata, fino all’incontro con Francesco De Gregori e la registrazione dell’album “Il fischio del vapore”. Le vendite di questo CD le fanno assaporare un successo di vaste proporzioni, già ampiamente meritato in precedenza. Grande interprete del canto ha arrangiato e portato al successo molte ensemble vocali, con un approfondito e sofisticato lavoro di ricerca musicale.
Ecco come si presenta al pubblico di Sarzana: “Quando canto sono sola e sono contenta, anche se c’è molta gente attorno a me. E quando racconto rivedo i momenti vissuti con gli altri e raccontandoli diventano momenti vissuti da sola. E poi c’è la chitarra. Mi piace ancora sedermi e studiare, la tecnica, le mani, una bella presa della sinistra tra le quattro dita sulla tastiera e il pollice sotto il manico, che sensazione di potere! Che lussuria! Un bel re maggiore tutto pieno. Il problema è la mano destra, la sinistra prende bene, la destra no, deve destreggiarsi fra sei corde, sei! Riconoscerle al tatto mentre ancora la bocca parla e le orecchie vogliono sentire il suono giusto e la destra esita, che sensazione di fragilità, di impotenza, e allora mi piace studiare, sembrano ore rubate a una vita superficiale e chiassosa che non mi piace più. Studiare la chitarra è come pregare. Questo è il mio concerto”.

www.giovannamarini.it

VERONICA SBERGIA TRIO (Ita)
featuring MAX DE BERNARDI & MAURO FERRARESE
L’esperienza dei due noti musicisti milanesi nel campo del blues, country blues, piedmont e ragtime si arricchisce con la collaborazione della cantante Veronica Sbergia che ha da poco dato alle stampe il suo primo disco solista ispirato ai classici del repertorio Blues americano passando per il ragtime, il jazz di New Orleans e i ritmi ipnotici delle Jug band.
L’uso di strumenti non convenzionali come ukulele, kazoo, washboard, banjolele ed un armonioso impasto di voci contribuiscono ad arricchire il suono della formazione base, composta da una vasta gamma di strumenti a corde della tradizione blues quali dobro, mandolino, chitarre acustiche varie.
Il sound vi trasporterà indietro nel tempo…fino ai primordi del blues anni ’20…divertendovi e trasmettendovi grande energia. Buon ascolto e buon divertimento!

SABATO 24 MAGGIO
ore 21

apre LUCA BENAZZI (Ita) migliore performance nella 5° edizione 2007 del concorso “New Sounds of Acoustic Music”

DEOBRAT MISHRA & PRASHANT MISHRA sitar e tabla (India)
featuring GIORGIO COCILOVO, chitarra acustica (Ita) e CHRISTOF LINHUBER sound pillar, canto armonico (Ger)
Un’esperienza musicale che vede a confronto tre strumenti a corda, così lontani come provenienza, ma così vicini nel creare emozioni: il sitar, la chitarra acustica e il monochord. Per chi è alla ricerca di nuovi stili improvvisativi che sappiano fondere sonorità armoniche occidentali con incredibili melodie orientali e intensissimi stati d’animo, questo è l’appuntamento giusto. Idee a non finire per un nuovo approccio alla melodia sulla chitarra fuori da pentatoniche o accordi di settima. Il virtuosismo di Deobrat, che sta conquistando il mondo, e la precisione di Cocilovo, nota su tutti i palcoscenici italiani, fanno di questo concerto un evento da non perdere.

Gli artisti saranno anche presenti ai seminari pomeridiani “Esseresuono” in cui la musica servirà per avere una vera “esperienza” visiva, percettiva e meditativa con il suono. Prashant Mishra, ragazzo prodigio di Varanasi (India), vincitore giovanissimo del titolo di Miglior Tablista dello stato dell’ Uttar Pradesh, accompagnerà l’esecuzione.

CLIVE CARROLL (Uk)
Diplomato in composizione al Trinity College di Londra, è cresciuto in una famiglia con profonde radici musicali bluegrass e di Irish music. E’ l’incontro con John Renbourn nel 1998 a incoraggiare questo precoce e geniale chitarrista acustico a pubblicare il suo primo CD “Sixth Sense”, stimato dalla critica inglese come “una pietra miliare nel viaggio della chitarra acustica nel Regno Unito”. Sempre Renbourn nel 2000 lo ha voluto per due anni consecutivi come supporter nel suo tour mondiale, che ha consacrato Clive come uno straordinario chitarrista capace di proporre esecuzioni finissime e di creare atmosfere calde e coinvolgenti.
Negli ultimi due anni Clive ha effettuato tour in tutto il mondo come performer solista ed al fianco di grandi artisti nel mondo della musica tradizionale irlandese e acustica in genere, manifestando e perfezionando una tecnica chitarristica sbalorditiva ed una grande capacità di “entertainer”. Incontrerà a Sarzana il suo “mentore” John Renbourn e sarà una serata speciale! www.clivecarroll.co.uk

JACQUELINE PERKINS & MICHAEL MANRING (Usa)
featuring GABIN DABIRE’, PAUL DABIRE’ (Africa), SFEFANO CIACCI (Ita)

 

 

 

 

 

Dal palco dell’Acoustic Guitar Meeting di Sarzana parte, presentandosi per la prima volta al pubblico, questa nuova ed affascinante avventura musicale: l’incontro di una bravissima songwriter americana, capace di comporre bellissime ballads nel più moderno stile della New Acoustic Music, con la magia di antiche e profonde atmosfere africane dei due fratelli Dabirè: Gabin, dal grande carisma e dalla voce calda e possente, e Paul, mago delle percussioni, tra cui le sue particolari e incredibili “zucche d’acqua”.
Ad amalgamare queste così diverse e ricercate sonorità contribuiranno il mago del basso elettrico “fretless” Michael Manring, che con Jacqueline Perkins ha già collaborato diverse volte in molti lavori discografici, ed il chitarrista elettrico Stefano Ciacci, “session man” romano di lunga tradizione, cresciuto nell’ambiente del Folkstudio degli anni ‘60-’70 e già a fianco di Mimmo Locasciulli e Francesco De Gregori.

Assisteremo ad un incontro tra culture così diverse, ma allo stesso tempo così intense e sublimi, da sapersi fondere in un progetto di alto spessore e di grande attualità, che sarà anche coronato dall’incisione di un CD in tempi molto brevi.

JOHN RENBOURN & JACQUI McSHEE (Uk)
Jacqui e John si incontrarono per la prima volta nel 1965, durante un concerto in un Club londinese e, con la partecipazione della voce di Jacqui nel secondo album solo di John, iniziò il lavoro insieme. Alla fine del 1966 i “Pentangle” erano formati, con la partecipazione anche di Bert Jansch, Danny Thompson e Terry Cox. I “Pentangle” furono il primo gruppo folk con influenze jazz e, in sei anni di storica attività, realizzarono sei dischi, effettuando concerti in tutto il mondo ed influenzando l’intero panorama musicale dei tardi anni ’60, primi ’70.
Quando il gruppo si sciolse, nel 1973, Jacqui e John proseguirono la carriera insieme nel “John Renbourn Group” fino alla riunione di tutto il gruppo “Pentangle” originario che, pur cambiando diverse volte formazione, continuò a calcare le scene dal 1983 al 1994 sempre con Jacqui McShee alla voce solista. Una voce unica ed esperta, maestra nelle atmosfere della tradizione inglese e rimasta irraggiungibile in questo genere musicale.
Per John tutti questi anni hanno rappresentato la consacrazione di una leggenda chitarristica, sia nel genere a lui più caro, la musica tradizionale e antica anglo-scoto-irlandese, sia nella musica acustica per chitarra di tradizione americana. E’ ancora oggi uno dei più grandi maestri della chitarra, con un tocco sapiente e magico, che nessuno può dimenticare dopo l’ascolto. Il suo concerto nel maggio 2002 al Teatro degli Impavidi di Sarzana è ancora vivo nel ricordo di molti appassionati ed è stato uno dei momenti più lirici del nostro Meeting. Jacqui & John fanno ormai concerti in duo dal 2003 e nel frattempo hanno riportato in vita ancora i “Pentangle” originari, che lo scorso anno hanno ricevuto un prestigioso premio alla carriera durante il BBC Folk Awards.
Una leggenda musicale tutta da vivere sul palco della Fortezza Firmafede di Sarzana, considerando anche la presenza nella stessa serata di un altro grande interprete di musica folk inglese come Clive Carroll.

www.john-renbourn.com – www.jacquimcshee.co.uk

DOMENICA 25 MAGGIO
dalle ore 12 alle 19

JULY & NORA SISTERS (Ita)
GIULIA MILLANTA (Ita)
BETTY VERRI TRIO (Ita) featuring IVANO GRASSELLI & MAURIZIO “GNOLA” GLIELMO
“THE DREAM OF BUTTERFLY” (Ita) featuring EMANUELA DI LULLO, RICCARDO DAMIANI, SALLY CANGIANO
“HUSSY HICKS” (Australia) featuring JULZ PARKER & LEESA GENTZ
DIANE PONZIO (Usa)
ROSSELLA ZANASI & MASSIMO VARINI (Ita)
RAFFAELLA LUNA & FRANCO MORONE (Ita)

 

INTRODUZIONE DI ALESSIO AMBROSI

Girata la boa dei primi dieci anni della nostra manifestazione e archiviato con soddisfazione un altro grande successo, nei numeri e nei contenuti, vista la funzione didattica-formativa, il lavoro svolto con gli studenti ed i giovani in genere e l’alto contenuto artistico delle performance dei musicisti internazionali intervenuti, ci affacciamo con nuova energia nel secondo decennio di vita.
Sempre con enorme prudenza e in un panorama di mercato e di propositi costruttivi non certo esaltanti per quello che riguardo il mondo degli strumenti musicali in Italia, ci consideriamo oggi una fiera espositiva di riferimento e un palcoscenico ambito, dove si danno appuntamento di anno in anno decine di interpreti di chitarra, dalle più grandi star internazionali ai migliori interpreti italiani, ed un pubblico sempre più numeroso e qualificato, che ama fruire di grande musica, ai giusti volumi e in giusti contesti, con molta partecipazione e mai in atteggiamento passivo, come succede spesso in molti acclamati e pubblicizzati raduni oceanici.
Iniziamo il secondo decennio con una riflessione importante, nata dalla profonda convinzione come organizzatori ed appassionati di musica, di guardare avanti e di esplorare terreni artistici non scontati, agendo nella direzione di far crescere ed eventualmente modificare in senso positivo l’universo musicale del nostro paese: il pensiero è sul numero veramente esiguo di presenze femminili in Italia come interpreti di chitarra e comunque come musicisti che fanno della chitarra lo strumento principe per la composizione e l’esecuzione di brani musicali. Anche se è pur vero che la chitarra è nell’immaginario collettivo uno strumento musicale maschile, c’è da stupirsi che nessuno pensi alle stimolanti possibilità di crescita artistica di questo strumento collocato nelle delicate ed espressive mani di una donna. Senza pensare poi all’impulso che si potrebbe dare al mercato della sperimentazione e della vendita delle chitarre.
Ecco quindi un’undicesima edizione disegnata attorno alle “Signore e la Chitarra”, con seminari appositi, concerti e tante chitarriste presenti a Sarzana, con la speranza di attirarne ed interessarne sempre di più, come del resto si sono interessati all’argomento i dipartimenti delle Pari Opportunità del Ministero, della Regione Liguria e della Provincia della Spezia che ringraziamo molto dell’attenzione.

Come sempre il nostro saluto e ringraziamento va ai tanti partner e sponsor, le cui attività troverete descritte nei particolari leggendo il programma, e alla Città di Sarzana che con la Fortezza Firmafede, la maestosa dimora che ci ospita, ed una Amministrazione Comunale collaborativa ed attenta ad eventi di grande qualità culturale, rappresenta un luogo ideale per un’ulteriore affermazione e crescita del Meeting di Chitarra, ormai un evento stimato nel mondo e particolarmente amato da tutta la nostra Città.

Alessio Ambrosi Pres. Ass. Cult. “Armadillo Club”, Direttore Artistico

 

Acoustic Guitar 11th International Meeting si deve a:

Produzione ed Organizzazione: Ass. Cult. Armadillo Club
Direzione Artistica: Alessio Ambrosi
Segreteria Organizzativa: Paola Pardini, Patrizio Bellucci, Piero Guagliumi, Alessio Ambrosi
Ufficio Relazioni Espositori: Alice Ambrosi, Jolanda Enrione, Claudia Petacco
Relazioni con il Pubblico: Marco Pettinelli, Laura Sebastiani, Marco Ferraris, Massimo Antognetti, Lorenzo Bianchi, Betty Verri, Sandra Fregoso, Barbara Barattini, Rita Micheli
Hostess e Steward: Studenti ITC “C. Arzelà”
Staff: Giovanni Bernardini, Carlo Landini, Dario Parmigiani, Matteo Bacigalupi, Federico Carozzo, Gianluca Cagnoli, Alessio Borghetti, Giulia Rissicini
Coordinamento Musicisti: Jacqueline Perkins, Piero Guagliumi
Coordinatori della Didattica: Paola Pardini, Davide Mastrangelo, Rollando Baria
Coordinamento Seminari Didattici: Davide Mastrangelo (Lizard)
Coordinamento Seminari ADGPA: Marino Vignali
Coordinamento eventi fingerpicking.net: Giovanni Pelosi
Coordinatori della Didattica: Paola Pardini, Davide Mastrangelo, Rollando Baria
Ufficio Stampa: Cristiano Cameroni, Paola Pardini, Alice Ambrosi
Ufficio Stampa Comune di Sarzana: Cinzia Baruzzo
Progetto Tecnico Allestimenti: Ing. Patrizio Bellucci
Scenografie: “Kasbah” Prod. Teatrali Roma
Responsabili Backstage: Alessandro Arrighini, Carlo Landini
Impianti Audio: SR Technology, Recanati (MC)
Tecnici del suono: Gianluca Cavallini, Lallo Costa, Matteo Cremolini
Tecnico Luci: Franco Ponzini
Produzione e Riprese Video: Andrea Casentini, Gianluca Locci
Fotografi: Tiziano Gagliardi, Bruno Madeddu
Grafica: Jolanda Enrione, Maurizio Giannoni
Stampa: Grafix – Sarzana, Baudone Grafiche – Sarzana
Tipografia: Tecnostampa s.r.l. Loreto (AN)
Website Service: Mondo Ufficio, Sarzana
Website Design: Maurizio Giannoni

Si ringraziano i nostri partner e sponsor

Città di Sarzana, Assessorati alla Cultura e al Turismo
Provincia della Spezia
Regione Liguria
Ministero dei Beni Culturali, Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio della Liguria
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Direzione per la Liguria
Fondazione CARISPE, La Spezia
Associazione Valdimagra Formazione
Consorzio Sviluppo Sistema Sarzana
Università di Pisa, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di laurea in Cinema Musica Teatro
Università Cattolica del Sacro Cuore
Heineken Italia spa
S.R. Technology P.A. Systems-Official Sound
Ekomusicgroup – Martin Guitars
Wilder-Davoli Strumenti Musicali
Fishman Acoustic Amplification
John Pearse Strings
Carisch srl
MarkAcoustic, Parsek srl
Bose Italia spa
Gold Music distr. Breedlove Guitars, Tanglewood Guitars
K-Yairi Guitars
A.D.G.P.A. of Italy
Accademia di Chitarra “LIZARD”
portale Fingerpicking.net
rivista “DISMAMUSICA MAGAZINE”
rivista “CHITARRE”
rivista “GUITAR CLUB”
rivista “STRUMENTI MUSICALI”
rivista “INSOUND”
rivista “SUONARE NEWS”
rivista “SEICORDE”
pubblicazione “PAGINE MUSICA”
Portale ZioMusic.it
Portale accordo.it
Contatto Radio Popolare Network