17° Edizione – Maggio 2014

Presentazione

 

ACOUSTIC GUITAR MEETING 17a edizione, 28-29-30-31 MAGGIO-1°giugno 2014
alla Fortezza Firmafede e nel centro storico di SARZANA

Poster_AGM17_bisPROGRAMMA E DOCENTI DEI SEMINARI/CORSI FORMATIVI

PREMIO “CORDE & VOCI PER DIALOGO & DIRITTI” 6a EDIZIONE

PUBBLICATO IL CAST DEGLI ARTISTI INTERNAZIONALI IN CONCERTO

WORKSHOP-CONFERENZE-ALTRI EVENTI

SI INTENSIFICANO LE PRESENZE DEGLI ESPOSITORI ALLA MOSTRA-MERCATO

CONTINUA LA SOLIDARIETÀ: DUE CHITARRE IN LOTTERIA PER AIUTARE LE POPOLAZIONI ALLUVIONATE DELLA PROVINCIA DELLA SPEZIA!

 

…diciassette edizioni dal quel lontano 1998, quando tutto iniziò nel Teatro Impavidi di Sarzana: da allora è stata percorsa una strada lunghissima, per certi versi difficile, ma che ha portato a risultati quasi inaspettati, anche se il progetto iniziale sognava questi frutti e riconoscimenti. Oggi l’Acoustic Guitar Meeting alla Fortezza Firmafede, divenuta nel tempo sua sede stabile, è una delle manifestazioni chitarristiche più conosciute al mondo, attesa e frequentata con assiduità, impegno – e, perché no, anche gioia e divertimento! – da liutai, aziende, artisti e addetti del settore nazionali e internazionali.

Quando nel corso dell’anno si ricevono richieste di partecipazione da parte dei più importanti costruttori, progettisti, designer e interpreti della chitarra acustica contemporanea, allora si ha la piena consapevolezza di aver costruito un evento di spessore, punto fermo e imperdibile per il mercato e il business, e per l’evoluzione artistico-culturale dello strumento. Le presenze degli espositori e il programma delle conferenze e seminari di questa edizione ne sono forte testimonianza.

Il numero sempre più considerevole di appassionati della chitarra e della musica di alta qualità in genere che si daranno appuntamento a Sarzana, soggiornando e girando festosamente in Città per la gioia di abitanti, attività ricettive ed esercenti commerciali, troverà la stessa collaudata formula della manifestazione. E, come sempre, qualche piacevole novità: stand espositivi dei migliori liutai e aziende internazionali del settore, corsi formativi di liuteria e didattica sullo strumento, concorso per giovani chitarristi emergenti, concerti con solisti ed ensemble acustiche, conferenze e seminari di altissimo livello e la consegna del premio «Corde & Voci per Dialogo & Diritti», che andrà all’ospite speciale Bob Geldof.

Quest’anno, con la novità del nuovo concerto del mercoledì sera, vogliamo dare a musicisti provenienti da varie realtà musicali del nostro territorio un’opportunità ed un impulso ad avvicinarsi alla musica acustica e all’AGM: saranno i benvenuti.

Come il caro amico scomparso e mai dimenticato Bob Brozman amava ripeterci, l’Acoustic Guitar Meeting è un grande quadro d’autore che ogni anno, sulla medesima tela, prende forme e colori diversi, per divenire un grande e ammirato affresco.

Un ringraziamento e un benvenuto a tutti i liutai e alle aziende chitarristiche, nazionali e internazionali, che credono nella manifestazione e hanno contribuito alla sua crescita, al pubblico che ci verrà a visitare, e un particolare sentimento di gratitudine alla Città, ai suoi abitanti e agli amministratori.

Come ricordiamo l’amico Bob Brozman, allo stesso modo vogliamo salutare Pete Seeger che ci ha lasciato da poco: in un mondo fatto più di artisti-commercianti che di musicisti veri e appassionati, il suo esempio ci mancherà e speriamo continui ad essere ricordato ed emulato. Non dimenticheremo poi i maestri Ravi Shankar, Paco De Lucia, J. J. Cale, e gli amici Roberto Ciotti e Nanni Barbero, uno degli ‘Scariolanti’!
Alessio Ambrosi, presidente Associazione Culturale “Armadillo Club”

 

Chris Jenkins guitarEcco la presentazione della 17a edizione dell’Acoustic Guitar Meeting, dal 28 maggio al 1° giugno a Sarzana (SP), con un programma sempre più ricco e articolato.

L’AGM 17 si svolgerà all’interno della Fortezza Firmafede e nel centro storico di Sarzana (La Spezia), allargando sempre di più le aree coinvolte nell’evento e dando a tutti la possibilità di vivere in pieno l’ospitalità e le bellezze di Sarzana.
La manifestazione è ormai considerata uno dei grandi appuntamenti internazionali del settore, immancabile per le aziende e per gli appassionati, e capace di avvicinare anche il grande pubblico a proposte musicali di estrema qualità artistica.

I primi tre giorni del Meeting, mercoledì 28, giovedì 29, venerdì 30 maggio, saranno dedicati ai Corsi di Formazione di Liuteria, di Didattica per Chitarra Acustica e di Ukulele: mattine e pomeriggi di lavoro per tutti coloro che vorranno imparare o migliorare le tecniche di costruzione dello strumento e affinare le tecniche esecutive.

Venerdì 30, sabato 31 e domenica 1° giugno, dalle 11 alle 19, si svolgerà l’Esposizione di Liuteria, Import, Vintage, Accessori, Editoria per Chitarra Acustica, che riempirà le stanze e i saloni della Fortezza Firmafede con liutai, importatori e le migliori aziende costruttrici e distributrici. (130 gli stand presenti nel 2013). Sarà confermata, riscuotendo sempre maggior successo, l’area dedicata all’“Ukulele Village”. (ingresso libero)

Sono previste convenzioni a prezzi molto convenienti con alberghi, ristoranti ed altre strutture di ricettività per la permanenza degli espositori e dei visitatori. L’elenco delle accomodazioni è presente nella pagina dedicata sul nostro sito.

Mercoledì 28 maggio alle ore 21, concerto serale sul palco centrale con giovani artisti selezionati del territorio della Provincia della Spezia. Speciale esibizione ad ingresso libero per il pubblico di 10 solisti o gruppi acustici provenienti dalle più importanti scuole e realtà formative della Provincia.

Giovedì 29 maggio alle ore 19, la prima parte della serata-concerto sul palco centrale della Fortezza, alle ore 19, sarà dedicata al concorso “NEW SOUNDS OF ACOUSTIC MUSIC” Premio Carisch 2014 “In memoria di Stefano Rosso”, rivolto alle giovani proposte della chitarra e ambito punto di riferimento, che lancia ogni anno nuovi professionisti nel circuito dei concerti per chitarra. Davanti ad una giuria composta da musicisti, giornalisti e addetti del settore si esibiranno sei giovani chitarristi e quattro chitarristi-cantanti, provenienti da diverse regioni d’Italia. Selezionatori: Fingerpicking.net, Centro Studi Fingerstyle di Arezzo, Accademia “Lizard”, “Armadillo Club”.
Premi offerti dalla Carisch spa, dalla Mogar spa, partner del concorso, da John Pearse Strings, da B-Band Transducers.
La seconda parte della serata, ore 21, vedrà esibirsi alcuni dei migliori interpreti internazionali della chitarra acustica.
All’interno del concerto, verrà consegnato il Premio Città di Sarzana-Regione LiguriaCORDE & VOCI per DIALOGO & DIRITTI”, celebrazione della canzone popolare come rilevante strumento di impegno sociale e dei suoi interpreti per eccellenza: la voce e la chitarra acustica.
Il Premio, un’opera del Maestro Giuliano Tomaino, sarà consegnato dal Sindaco di Sarzana e dall’Assessore alla Cultura della Regione Liguria.
Martin Guitars-EkoMusicGroup sono i partner dell’evento.

Venerdì 30 e sabato 31 maggio alle ore 21 proseguirà l’appuntamento con i concerti serali sul palco centrale nel cortile della Fortezza Firmafede, con i migliori interpreti di chitarra acustica nel mondo, in solo e in ensemble. Il cast è come al solito costituito da straordinarie proposte, con artisti italiani e internazionali provenienti dai vari continenti, per continuare la tradizione di concerti indimenticabili.

Venerdì 30 maggio: “BLUEGRASS MEETING” Dall’apertura della Fortezza Firmafede, ore 11, prenderà il via la 2a edizione del grande raduno di musicisti e appassionati di bluegrass, che andrà avanti per tutto il giorno. Ci sarà un palco dedicato nel fossato all’ingresso della Fortezza, con performance, workshop, jam session che coinvolgeranno tutti gli intervenuti all’appuntamento. Coordinamento della giornata e dell’evento a cura di Danilo Cartia.

Sabato 31 maggio: “HEART MUSIC” All Day Acoustic Show, performance no-stop dalle 10,30 alle 19 sul palco del fossato dei migliori chitarristi acustici italiani, organizzato dall’azienda Heart-Sound e da Fingerpicking.net. Al link del programma l’elenco dei partecipanti.

Domenica 1 giugno: “BOB BROZMAN MEMORIAL BLUES PLACE”, ancora sul palco del fossato, dalle 10,30 alle 13, performance di musicisti di blues acustico, realizzato in collaborazione con l’Associazione “Blues made in Italy”, in ricordo del caro amico e grande musicista Bob Brozman.

I concerti sul palco centrale proseguiranno per tutto il giorno di domenica 1° giugno con vari artisti internazionali fino alla chiusura della manifestazione, con uno speciale momento dedicato alle “Ladies & Guitars”, interpreti di voce e chitarra al femminile.

Molto interessanti si preannunciano varie conferenze e incontri che si terranno nei giorni dell’esposizione nello spazio dedicato all’interno della Fortezza Firmafede, rivolte a liutai e pubblico interessato. E’ già confermata la presenza di George Lowden, John Monteleone, Jean Larrivée, Bill Collings, Richard Hoover, fondatore della Santa Cruz Guitars, David Doll, uno dei più esperti liutai del Custom Shop Martin, Linda Manzer, Ron Huisen della Taylor Guitars, Lucio Carbone e altri attori della scena della liuteria internazionale.
programma completo

Loc_Mostra Mandolino_sitoIn esposizione la mostra “Il Mandolino nel mondo”, un viaggio nella storia del mandolino, fra rari strumenti storici, a volte rarissimi e in qualche modo bizzarri, che hanno reso universale uno degli strumenti musicali con il quale viene maggiormente identificata la tradizione musicale italiana. Oltre tre secoli di storia in una mostra di strumenti a pizzico, fra mandolini, mandole, mandoloncelli, liuti cantabili, mando bassi e strumenti a doppio manico e doppie tavole armoniche provenienti da tutto il mondo. Sarà presente il Liuto cantabile di Luigi Embergher, unico esemplare al mondo. La mostra sarà curata dai liutai Leonardo Petrucci e Franco Di Filippo.

 

 

L’organizzazione Fingerpicking.net presenterà una serie di collane editoriali ed altre iniziative molto interessanti sul mondo della sei corde.

Seminari, workshop, eventi caratterizzeranno tutti gli angoli della Fortezza Firmafede, inoltre, durante i giorni della manifestazione, il centro storico di Sarzana sarà caratterizzato da concerti e performance di chitarristi e ensemble musicali e nelle vetrine dei negozi sarzanesi saranno esposti gadget e vari modelli di chitarre acustica, quasi un omaggio agli ospiti e turisti che visiteranno la città per l’occasione.

Anche quest’anno si potranno vincere due bellissime chitarre acustiche attraverso una lotteria a biglietti, per aiutare le opere di ricostruzione dopo l’alluvione del Comune di Rocchetta Vara!

L’area all’ingresso della Fortezza, curata dal nostro sponsor storico Heineken e con concerti già dal mattino, darà il benvenuto a quanti vorranno partecipare all’AGM. Venire a Sarzana è un’occasione di approfondimento della cultura chitarristica, un momento di business e mercato, ma anche un’opportunità di divertimento in una location e in una Città accoglienti e ospitali.

Map_2014_sito

 

Grazie ai tanti partner e sponsor che rendono tutto ciò possibile e buon viaggio a tutti coloro che verranno a Sarzana il 28-29-30-31 maggio-1 giugno 2014!

PARTNER E SPONSOR:

Città di Sarzana – Città di Sarzana Itinerari Culturali s.c.r.l. – Regione Liguria – Ministero dei Beni Culturali, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici della Liguria – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Direzione per la Liguria, USP La Spezia – Università di Pisa, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di laurea in Cinema Musica Teatro – Fondazione Campus Studi del Mediterraneo, Università del Turismo, Lucca –
Heineken Italia spa – Arinox spa-Gruppo Arvedi
Eko Music Group – Martin Guitars – Fishman Pickups – Carisch spa – Mogar Music spa distr. Ibanez Guitars – Taylor Guitars – National Reso-phonic Guitars – Santa Cruz Guitar Company – Lowden Guitars (40th Anniversary!) – Collings Guitars – Gold Music distr. Breedlove, Tanglewood, Cole Clark Guitars, Kala Ukuleles – Aramini, distr. Larrivée, Lakewood, Sigma Guitars, DR Strings – Yamaha Guitars – Domus Musica distr. Dogal Strings, Shadow – Heart-Sound Italia distr. Perlucens pickup – Deering Banjo Company – John Pearse Strings – B-Band Transducers
S.R. Technology P.A. Systems, Official Sound
“Cremona Mondomusica” – “Mondomusica New York” – Dismamusica – Fingerpicking.net – CentroStudiFingerstyle – Accademia di Chitarra “LIZARD” – A.D.G.P.A. of Italy
Riviste: “DismamusicaMagazine”, “Chitarra Acustica”, “Guitar Club”, “Chitarre”, “Strumenti Musicali”, “Suonare News”, “Seicorde”, “Buscadero”, “Il Blues”, “Pagine Musica”
Media partner: Fingerpicking.net – MEI-AudioCoop – Folk Bulletin – Mentelocale.it – Radio Babboleo – Blue Liguria

Programma

 

CORSI DI FORMAZIONE “LIUTERIA, DIDATTICA PER CHITARRA, UKULELE”
(merc.28-giov.29-ven.30 maggio)

I primi tre giorni dell’AGM17, mercoledì 28, giovedì 29, venerdì 30 maggio 2014, saranno dedicati ai Corsi di Formazione di Liuteria, di Didattica per Chitarra Acustica e di Ukulele: mattine e pomeriggi di lavoro per tutti coloro che vorra nno imparare o migliorare le tecniche di costruzione dello strumento e affinare le tecniche esecutive.http://www.acousticguitarmeeting.net/edizione-2014/corsi-di-formazione/

ESPOSIZIONE DI LIUTERIA, IMPORT , VINTAGE, ACCESSORI
(ven.30-sab.31 maggio-dom.1 giugno ore 11-19, ingresso libero)

-Esposizione di CD, DVD, Vinili, rarità da collezione , editoria, pubblicazioni
Conferenze, workshops, mostre storiche, eventi, ecc. programma completo
-Seminari ed incontri del Centro Studi Fingerstyle, dell’ADGPA Italiana, open mic di “Fingerpicking.net”
UKULELE VILLAGE
info espositori

CONCERTI palco centrale Fortezza Firmafede

Mercoledì 28 Maggio ore 21 (ingresso libero):

“ACOUSTIC ALL STARS DAL TERRITORIO”

concerto serale sul palco centrale con musicisti selezionati del territorio della Provincia della Spezia. Speciale esibizione ad ingresso libero per il pubblico di 10 solisti o gruppi acustici provenienti dalle più importanti scuole, realtà formative e centri di aggregazione musicale della Provincia. Si esibiranno:

  1. “MIRKO GIOVANELLI & LUCIA TAVILLA” dalle selezioni sul territorio
  2. “LIBERTAD TRIO” presentato da Dialma Ruggiero della Spezia
  3. “OL’DONKY BLUES” presentato da Armadillo Club di Sarzana
  4. “LMA HIGH SCHOOL BAND” presentato da Live Music Academy di Sarzana
  5. “THE GMDM THEORY” presentato da Modern Music Institute di Sarzana
  6. “THE HARVEST MOODOGS ENSEMBLE” presentato da Accademia Bianchi di Sarzana
  7. “LA VOCE IN ACUSTICA” presentato da Accademia La Voce della Spezia
  8. “FRANCO RESSA UNTRIO” dalle selezioni sul territorio
  9. “NO NAME FOR A NIGHT” presentato da Dialma Ruggiero della Spezia
  10. “DIECI CORDE DUO” presentato da Armadillo Club di Sarzana

Special guest KEN NICOL (Uk)

Giovedì 29 Maggio ore 19:

“NEW SOUNDS OF ACOUSTIC MUSIC”, Premio CARISCH 2014 in memoria di Stefano Rosso

partecipanti:
PIERANGELO MUGAVERO, CAMILLA CONTI, MICHELE LIDEO, DANIELE CHIARAMIDA, SILVIA PORCIANI, FIORINO, PIETRO POSANI, LORENZO PROCOPIO, FRANCESCO BIADENE, GIUSEPPE TROPEANO

Giuria composta da:
Stefania Rosso (figlia di Stefano Rosso), Andrea Carpi (giornalista), Davide Mastrangelo (CentroStudiFingerstyle), Giovanni Unterberger (Lizard), Reno Brandoni (Fingerpicking.net), Marino Vignali (ADGPA), Germano Dantone (Carisch), Giovanni Ravaglioli (Heineken), Alessio Ambrosi (Armadillo Club), Linda Manzer (liutaio), Diane Ponzio (musicista), Haley Sage Robertson Brozman

Le migliori proposte verranno premiate con prodotti offerti dalla CARISCH, dalla MOGAR, da JOHN PEARSE STRINGS, da B-BAND Transducers

Giovedì 29 Maggio ore 21:

ANDREA TARQUINI TRIO (Ita) presenta “REDS” le canzoni di Stefano Rosso

ANTONIO CALOGERO & PAUL MC CANDLESS (Ita-Usa)

DIRK HAMILTON & THE BLUESMEN (Usa-Ita)

all’interno della serata:
Premio “Corde & Voci per Dialogo & Diritti” 6a edizione
assegnato a BOB GELDOF (Irl) special guest
Consegna del Premio a da parte del Sindaco di Sarzana e dell’Assessore alla Cultura della Regione Liguria.
Il Premio è un’opera dello scultore Giuliano Tomaino
Martin Guitars-EkoMusicGroup partner dell’evento

Venerdì 30 maggio ore 21:

PAOLO BONFANTI & MARTINO COPPO (Ita)

ITALIAN BLUEGRASS JAM

TIM O’BRIEN (Usa)

MIKE DOWLING (Usa)

FINAZ – MESOLELLA – MAX GAZZE’ (Ita)

Sabato 31 maggio ore 21:

ENSEMBLE MEREUER (Ita)

STEFANO NOSEI & ANDREA MADDALONE (Ita) presentano “Lovin’ James” le canzoni di James Taylor

MIKE DOWLING (Usa)

DIANE PONZIO (Usa)

TERESA DE SIO QUARTETTO “ACUSTICA” (Ita)

 

Domenica 1 giugno dalle ore 11 alle 19 (ingresso libero):

GABOR LESKO (Ita)

YURI YAGUE (Ita) Vincitore Concorso “New Sounds of Acoustic Music 2013″, chitarra fingerstyle

SAMUELE BORSO’ (Ita) Vincitore Concorso “New Sounds of Acoustic Music 2013″, cantautore

DIEGO BUDICIN (Ita)

“LADIES & GUITARS” featuring ELSA MARTIN (Ita) – ELISABETH CUTLER (Usa) – DIANE PONZIO (Usa)

DAVE GOODMAN (Can)

CHRIS NEWMAN & STELLA HENSLEY (Uk)

TRIO HERMANOS (Ita)

INGRESSI:
-Esposizione e altri appuntamenti Fortezza Firmafede, dalle h.11 alle 19: ingresso libero
-Concerti serali giov.29-ven.30-sab.31: Interi € 20 – Prevendita su www.happyticket.it (€ 20+2)
-Ridotti (Soci Armadillo Club, studenti, Università Età Libera, over 65) € 15 – (non in prevendita)
-Abbonamento tre sere (giov.-ven.–sab.) € 50, posti riservati, 2a e 3a fila – Prevendita Armadillo Club
-Concerti di merc.28 e dom.1 giugno: ingresso libero

 

CONCERTI DI BENVENUTO palco del Fossato Fortezza Firmafede

venerdì 30 maggio dalle ore 10,30 alle 19: BLUEGRASS MEETING!

 

Bluegrass flyerRaduno di musicisti e appassionati di bluegrass, che andrà avanti per tutto il giorno, con performance, workshop, jam session che coinvolgeranno tutti gli intervenuti all’appuntamento.
Coordinamento della giornata e dell’evento a cura di Danilo Cartia

 

 

 

 

 

 

sabato 31 maggio dalle ore 10,30 alle 19: “HEART MUSIC” All Day Acoustic Show

Banner-web heart music_sito

 

 

 

 

 

performance di:

11:00 Raf Qu
11:30 Giorgio Verderosa
12:00 FINAZ
12:30 Dario Fornara
13:00 Bruskers
13:30 Gabriele Posenato
14:00 Giulio Redaelli
14:30 Gavino Loche
15:00 Pietro Nobile
15:30 Reno Brandoni
16:00 Daniele Bazzani
16:30 Luca Allievi
17:00 Andrea Braido
17:30 Jackie Perkins
18:00 Giovanni Pelosi
18:30 Gabor Lesko
19:00 Musica Da Ripostiglio

Organizzazione: Heart-Sound e Fingerpicking.net

 

domenica 1 giugno dalle ore 10,30 alle 13: “BOB BROZMAN MEMORIAL BLUES PLACE”

Logo Blues Made In Italyperformance di:
SIMONE BAGGIANI (Hawaiian lap-steel guitar, charango, ukulele)
“THE TRUE BLUES BAND”,
Valter Consalvi (voce/chitarra), Lorenz Zadro (chitarra/voce), Matteo Vallicella (basso), Giacomo Aio (cajòn)
“PULIN & THE LITTLE MICE”, Matteo Profetto (voce/armonica/ukulele/kazoo), Marco Crea (chitarra/mandolino/voce), Giorgio Profetto (chitarra/kazoo/voce), Marco Poggio (washboard/voce).
In collaborazione con l’Ass. ne Culturale no-profit “Blues Made In Italy”, in ricordo del grande amico e straordinario musicista Bob Brozman

CONCERTI GIORNALIERI palco della Torre Fortezza Firmafede

venerdì 30 – sabato 31 maggio – domenica 1 giugno dalle ore 11,30 alle ore 18,30
coordinamento Anacleto Orlandi & Luca Bertone palcodellatorre@gmail.com

performance di: Luca Braida, Claudio Niniano, Simone Nobili,Toni Balocco, Marco “Blues Boy” Fulmine, “Dieci Corde” fest. Pritee Hurnam, Alex Wilding, Giuseppe Tropeano, Fabio Lossani, Gabriele Coltri, Roberto Carlotti, Mons, “Over the moon”, Giampiero Gueli, “Rusty Bluesy Ensemble”, Roberto Bettelli, Luca Falomi, Luigi Milanese, “Late Night Duo”, Federico Novelli, Giampaolo Bertone Gipsy Trio, Mauro Manicardi feat. “Gli Scariolanti”, Paolo Mari, Massimo Bevilacqua
negli intervalli demo cavi ed accessori Bespeco

UKULELE VILLAGE sul Terrazzo, Fortezza Firmafede

Ukulele Villagesabato 31 maggio – domenica 1 giugno dalle ore 11,30 alle ore 18,30 funzionerà l’Ukulele Village, con un palco dedicato, performance, workshops e altri eventi con l’ukulele protagonista.

Performance di “UKUS IN FABULA”
Angelo Capozzi – Ukulele Soprano, Voce
Uliano Bruner – Ukulele Soprano, Voce
Daniele Dencs – Ukulele Basso, Footdrum, Voce

Coordinamento e performance di Lorenzo “Ukulollo”

DEMO-CONCERTI palco liutai-espositori sul Terrazzo, Fortezza Firmafede

venerdì 30 – sabato 31 maggio – domenica 1 giugno dalle ore 11,30 alle ore 18,30 funzionerà un palco per demo strumenti, accessori e varie attività, a disposizione di tutti gli espositori. Le prenotazioni per le performance, di 20 minuti l’una, saranno prese dal responsabile in loco il venerdì mattina all’apertura dell’esposizione. Ci si iscriverà fino ad esaurimento spazi disponibili.

CONCERTI NEL CENTRO STORICO DI SARZANA

ven 30 – sab.31 maggio – dom.1 giugno: Performance di MARCO “BLUES BOY” FULMINE (voce e chitarra blues), FABIO LOSSANI (voce e chitarra 12 corde), GABRIELE COLTRI (cornamuse del Centro-Francia), ROBERTO CARLOTTI (fisarmonica)

 

lotteria2014_sitoAnche quest’anno si potranno vincere due bellissime chitarre acustiche attraverso una lotteria a biglietti!
Proseguendo il percorso di solidarietà verso le popolazioni alluvionate della Provincia spezzina, che ha permesso nelle scorse edizioni dell’AGM una raccolta di fondi per partecipare alla ricostruzione della scuola di Rocchetta Vara inaugurata ad inizio febbraio 2013, l’azienda americana Taylor Guitars.donerà una chitarra della sua produzione che verrà estratta con una lotteria il cui ricavato ancora una volta aiuterà la popolazione di Rocchetta Vara.
Un’altra chitarra, sempre in lotteria, verrà donata dal liutaio Roberto D’Elia

 

 

CONFERENZE – WORKSHOP – EVENTI

Mostra “Il Mandolino nel mondo” a cura di Leonardo Petrucci e Franco Di Filippo

Loc_Mostra Mandolino_sitoDai vicoli di Napoli, alle praterie azzurre del Kentucky, dalle strade di Rio de Janeiro ai Boulevard di Parigi.
Un viaggio nella storia del mandolino, fra rari strumenti storici, a volte rarissimi e in qualche modo bizzarri, che hanno reso universale uno degli strumenti musicali con il quale viene maggiormente identificata la tradizione musicale italiana.
Oltre tre secoli di storia in una mostra di strumenti a pizzico, fra mandolini, mandole, mandoloncelli, liuti cantabili, mando bassi e strumenti a doppio manico e doppie tavole armoniche provenienti da tutto il mondo.
Le differenze nella Liuteria Regionale Nazionale con i modelli napoletani, romani, lombardi, siciliani.
Le doppie tavole armoniche del francese Gelas e le ineguagliabile finiture in madreperla, avorio e tartaruga della scuola napoletana e romana.
I modelli di oltreoceano, il Brasile con la musica Choro e gli Stati uniti con il Bluegrass, la Dawg Music e le linee a ricciolo di Orville Gibson e Loyd Loar, per finire con la liuteria moderna e con i modelli elettrici solid-body . Sarà presente il Liuto cantabile di Luigi Embergher, unico esemplare al mondo. Una esposizione che consente di viaggiare fra storia e melodie, passando da Vivaldi a Beethoven, dalla Country Music al Jazz, dalla Choro brasiliana alla musica napoletana, accompagnati sempre da 4 semplici corde doppie.
Durante la mostra si terranno alcuni incontri con il pubblico (mattina e pomeriggio) nei quali il mandolinista Paolo Monesi suonerà alcuni degli strumenti in esposizione, dai mandolini italiani ai Gibson nordamericani, dal Bandolim Brasiliano alla doppia tavola Gelas, spiegando i vari generi e le tecniche musicali.
Momenti musicali che consentiranno di ascoltare le sonorità e la timbrica dei differenti strumenti attraverso i vari generi musicali, dal Classico al Folk, dall’Old Time al Country/Bluegrass, dalla Choro alla Dawg music.
Gli incontri saranno completati da una visita guidata alla Mostra del Liutaio e curatore della esposizione Leonardo Petrucci che parlerà della storia del mandolino nei secoli, con le sue trasformazioni, differenze fra i vari modelli e le diverse tecniche costruttive.

metodo mandolinoNello spazio della mostra, sabato 31 maggio alle ore 15, il mandolinista Massimo Gatti presenterà il suo metodo sulle tecniche di base per mandolino, realizzato nella collana editoriale di Fingerpicking.net.

 

 

 

 

Programma conferenze – workshop

Molto interessanti si preannunciano varie conferenze e incontri che si terranno nei giorni dell’esposizione nello spazio della Sala Delle Capriate, Area della Torre 3° piano, rivolte a liutai e pubblico interessato. Questo il programma nel dettaglio:

Sabato 31 maggio

Dave Dollore 12 – 13,30: DAVID DOLL del CUSTOM SHOP MARTIN – Dave Doll’s Pro Tips -Trucchi e segreti per il chitarrista professionista: pulire e lucidare la vostra chitarra – quando cambiare le corde – umidificare lo strumento – scegliere le corde giuste – usare il capotasto – come custodire e viaggiare con la chitarra – cambiare la batteria – accordare

 

 

Style: "Portrait B&W"medusa_sitoore 15,30 – 17: LINDA MANZERGuitar Design: Linda parlerà del suo approccio al design delle chitarre e le sfide che ha affrontato nei suoi 40 anni di carriera. Si parlerà delle innovazioni che sono emerse dagli studi delle Manzer Guitars, incluse la “Pikasso” a 42 corde, la “Manzer Wedge”, la “Sitar Guitar” e la 52 corde “Medusa”

 

JohnMonteleonebd-2ore 17,15 – 18,45: JOHN MONTELEONE Filosofia della costruzione: discussione sui concetti del design degli strumenti, per lo sviluppo delle qualità sonore e per il fascino estetico
Alcune parole da John….. First Fruits of Lutherie……

Domenica 1 Giugno

Taylor-150x150ore 11,30 – 12,30: RON HUISEN (Taylor Guitars) – Taylor Roadshow

 

 

 

 

ore 12,30 – 13,30: LUCIO CARBONEModellare il suono: criteri storico – estetici nella liuteria chitarristica moderna

National_Sheild_Roundore 14,30 – 15,30: SAMUELE CALAMASSI, HOBO GUITARSNational Reso-phonic Guitars, Customizzazione e set-up: design e costruzione di una resofonica ‘National’ – Struttura e costruzione del manico – Smontaggio e sostituzione di un manico su corpi in metallo – Considerazioni sull’inclinazione del manico – Il ponte di una resofonica: specifiche e settaggio

 

bill collings_legnoore 16 – 17,15: BILL COLLINGSCollings Guitars: la scelta dei legnami e come integrare l’uso di macchinari ad alta tecnologia e l’artigianato di vecchia scuola

 

 

 

Richard Hoover_maestro liutaioore 17,30 – 18,45: RICHARD HOOVER – Santa Cruz Guitars: l’arte della vecchia scuola tradizionale di liuteria nella costruzione di chitarre moderne, il segreto del successo delle chitarre Santa Cruz

 

 

 

 

ARTISTI

MERCOLEDI’ 28 MAGGIO ore 21:

“ACOUSTIC ALL STARS DAL TERRITORIO”

concerto serale sul palco centrale con musicisti selezionati del territorio della Provincia della Spezia. Speciale esibizione ad ingresso libero per il pubblico di 10 solisti o gruppi acustici provenienti dalle più importanti scuole, realtà formative e centri di aggregazione musicale della Provincia. Si esibiranno:

  1. “MIRKO GIOVANELLI & LUCIA TAVILLA” dalle selezioni sul territorio
  2. “LIBERTAD TRIO” presentato da Dialma Ruggiero della Spezia
  3. “OL’DONKY BLUES” presentato da Armadillo Club di Sarzana
  4. “LMA HIGH SCHOOL BAND” presentato da Live Music Academy di Sarzana
  5. “THE GMDM THEORY” presentato da Modern Music Institute di Sarzana
  6. “THE HARVEST MOONDOGS ENSEMBLE” presentato da Accademia Bianchi di Sarzana
  7. “LA VOCE IN ACUSTICA” presentato da Accademia La Voce della Spezia
  8. “FRANCO RESSA UNTRIO” dalle selezioni sul territorio
  9. “NO NAME FOR A NIGHT” presentato da Dialma Ruggiero della Spezia
  10. “DIECI CORDE DUO” presentato da Armadillo Club di Sarzana

Special guest KEN NICOL (Uk)
KEN NICOL_sito

 

 

 

 

 

GIOVEDI’ 29 MAGGIO

ore 19 in concorso:
NEW SOUNDS OF ACOUSTIC MUSIC Premio Carisch 2014 In memoria di Stefano Rosso
Concorso per chitarristi emergenti
Partecipano sul palco centrale:
PIERANGELO MUGAVERO, CAMILLA CONTI, MICHELE LIDEO, DANIELE CHIARAMIDA, SILVIA PORCIANI, FIORINO, PIETRO POSANI, LORENZO PROCOPIO, FRANCESCO BIADENE, GIUSEPPE TROPEANO

Giuria composta da: Stefania Rosso (figlia di Stefano Rosso), Andrea Carpi (giornalista), Davide Mastrangelo (CentroStudiFingerstyle), Giovanni Unterberger (Lizard), Reno Brandoni (Fingerpicking.net), Marino Vignali (ADGPA), Germano Dantone (Carisch), Giovanni Ravaglioli (Heineken), Alessio Ambrosi (Armadillo Club), Linda Manzer (liutaio), Diane Ponzio (musicista), Haley Sage Robertson Brozman

Premi offerti da: CARISCH-MOGAR, JOHN PEARSE STRINGS, B-BAND TRANSDUCERS

ore 21 in concerto:

ANDREA TARQUINI TRIO (Ita) presenta “REDS” le canzoni di Stefano Rosso
Tarquini_sito

Andrea fa il suo esordio intorno ai vent’anni, grazie alla collaborazione con il suo maestro ed amico Stefano Rosso, che lo avvia allo studio della chitarra Fingerpicking.
Alla soglia dei trent’anni si focalizza sul cantautorato e la musica tradizionale del nord-america, con un’attenzione anche verso lo swing manouche di Django Reinhardt. Sono anni nei quali Andrea frequenta la scena musicale acustica e bluegrass romana, i cui protagonisti si ritrovano periodicamente in pub e club per delle jam session, ed è proprio qui che inizia una collaborazione con Luigi “Grechi” De Gregori, fratello del più celebre Francesco.
E’ nel 2012 che, grazie alla duratura amicizia con Luigi e Paolo Giovenchi, chitarrista e produttore di Francesco De Gregori, inizia a prendere forma il progetto di un disco che rendesse omaggio a Stefano Rosso. Il disco, intitolato REDS! Canzoni di Stefano Rosso”, viene realizzato grazie alla partecipazione di numerosi musicisti di grande talento, tra i quali Beppe Gambetta, Luca Velotti, Carlo Aonzo, Daniele Gregolin, Anchise Bolchi e lo stesso Luigi “Grechi” De Gregori, arrivando in finale alle TARGHE TENCO 2013. E’ anche lo spettacolo che Andrea presenterà a Sarzana, con la partecipazione di PAOLO MONESI, al mandolino e fisarmonica, e RINO GARZIA al contrabbasso. www.andreatarquini.com

ANTONIO CALOGERO & PAUL MC CANDLESS (Ita-Usa)
CALOGERO _sito

Quando due grandi artisti della musica contemporanea s’incontrano non può che crearsi un perfetto connubio di suoni ed immagini. Antonio Calogero, luce brillante nella nuova generazione di chitarristi acustici/compositori, esprime un sound decisamente originale, venato di influenze derivate dalla musica classica, dal jazz e dalla world music, con la costante sensibilità poetica del “Mediterraneo”, viste le sue origini siciliane. Inizia giovane ad esibirsi in sale da concerto e festival in Europa, decidendo poi di stabilirsi definitivamente negli Stati Uniti, dove collabora con nomi noti quali il bassista Michael Manring, il percussionista eclettico Brian Rice, il mandolinista Mike Marshall, lo stesso Paul McCandless, i chitarristi Ralph Towner e Alex de Grassi.
Paul McCandless, pioniere della musica strumentale moderna, che ha portato ad elevato lirismo con il leggendario quartetto Oregon, è riconosciuto come il più grande oboista jazz di tutti i tempi, vincitore di un Grammy nel ’96 per Best Pop Instrumental. Polistrumentista e compositore, ha aggiunto alla sua strumentazione sax soprano, clarinetto basso, corno inglese e penny whistle, specializzandosi in discipline classiche e jazz. E’ accreditato di più di 200 album e concerti con musicisti come Jaco Pastorius, Lyle Mays, Pat Metheny, Bruce Hornsby, Art Lande e Fred Simon. www.antoniocalogero.com www.paulmccandless.com

DIRK HAMILTON & THE BLUESMEN (Usa-Ita)
Dirk Hamilton & Bluesmen_sito

Poeta e musicista, conosciuto per i suoi testi unici e performance appassionate, Dirk Hamilton crea una musica particolare, un mix di indie rock, roots music americana e folk-rock. I suoi testi ed il suo stile sono spesso paragonati a quelli di Dylan, Van Morrison e John Hiatt, amando esibirsi anche in solo, in compagnia della sua chitarra e della sua armonica. Ha prodotto finora numerosi album acclamati dalla critica d’oltreoceano, che hanno riscontrato un gran seguito anche nel nostro paese. Da qui il suo andirivieni tra Usa e Italia e il suo contatto con The Bluesmen, una band tutta italiana composta da Roberto Formignani (chitarra, voce, armonica), Massimo Mantovani (piano), Roberto Morsiani (batteria) e Roberto Poltronieri ( bass, double bass, banjo, pedal steel).
Grazie ad un amore spassionato per il blues e la voglia di sperimentare nuove scelte stilistiche con grande energia, il cantante-songwriter e questi quattro straordinari musicisti decidono di avviare un’importante e duratura collaborazione, esibendosi spesso in numerosi tour e concerti. www.dirkhamilton.com www.thebluesmen.it

all’interno della serata:
Premio “Corde & Voci per Dialogo & Diritti” 6a edizione
assegnato a BOB GELDOF (Irl) special guest
PD*7059945

Consegna del Premio a da parte del Sindaco di Sarzana e dell’Assessore alla Cultura della Regione Liguria.

Il Premio è un’opera dello scultore Giuliano Tomaino
Martin Guitars-EkoMusicGroup partner dell’evento

pagina dedicata e motivazioni

 

 

VENERDI’ 30 MAGGIO ore 21:

PAOLO BONFANTI & MARTINO COPPO (Ita)
Coppo & Bonfanti _sito

Un amore incondizionato per la chitarra e la musica acustica, numerose collaborazioni con artisti italiani e stranieri durante il percorso professionale, Genova la loro città… sono alcune delle tante cose che accomunano Paolo Bonfanti e Martino Coppo.
Paolo inizia a suonare la chitarra ancora adolescente e si perfeziona negli anni ’80 con Armando Corsi e Beppe Gambetta, approdando sulla scena rock-blues italiana con i Big Fat Mama. Intorno agli anni ’90 gira tra Europa e America, pubblica numerosi CD e si dedica inoltre ad un’intensa attività didattica. Più avanti diventa membro degli Slow Feet insieme a Reihnold Kolf ed altri grandi del rock italiano come Franz Di Cioccio, Lucio Fabbri e Vittorio De Scalzi, con cui produce il CD Elephant Memory.
Anche Martino si accosta alla chitarra giovanissimo, scopre poi il mandolino e, a soli 23 anni, entra nella Red Wine, intraprendendo un viaggio musicale a ritroso alla scoperta del bluegrass più tradizionale, che lo porterà a suonare spesso nei grandi festival di bluegrass tra Europa e Stati Uniti, divenendo uno dei mandolinisti europei più apprezzati.
Questi due artisti, amici di vecchia data, così simili tra loro per cultura musicale, calcheranno insieme il palco dell’Acoustic Guitar Meeting, presentando il nuovo CD realizzato insieme Friend of a friend. www.paolobonfanti.it

ITALIAN BLUEGRASS JAM
Bluegrass All Stars_2

Anche in questa edizione dell’AGM, una selezione dei musicisti che parteciperanno al Bluegrass Meeting, si esibirà sul palco centrale, portando l’energia e la maestria sugli strumenti che caratterizzerà l’intera giornata di performance e jam session.

 

 

TIM O’BRIEN (Usa)
Tim O'Brien_sito

Nella musica di Tim O’Brien si incontrano molte diverse sfumature che creano un unico disegno artistico: prima di tutto la particolare fusione di elementi tradizionali e contemporanei nella sua scrittura compositiva, poi la predisposizione ad utilizzare una vasta serie di strumenti musicali, caratteristiche che lo collocano come figura chiave ed unica nello scenario della roots music attuale. La sua forte presenza come bandleader, cantautore, strumentista o vocalist è fortemente sentita non solo nella sua musica, ma anche nelle registrazioni con moltissimi artisti della scena americana, tra cui, indimenticabili, The New Grass Revival e The Seldom Scene, passando per le collaborazioni con Steve Martin, The Chieftains e innumerevoli altri.
Più recentemente ha fatto parte della band di Mark Knopfler, che descrive Tim come un maestro della musica folk, americana, irlandese, scozzese, compositore sopraffino e uno dei suoi cantanti preferiti.
Voce, chitarra e mandolino: per l’Acoustic Guitar Meeting, che lo segue da tanto tempo, è un grande piacere avere un gigante della musica acustica internazionale a Sarzana!
www.timobrien.net

MIKE DOWLING (Usa)
mike_sito

Fin dalle session del 1975 con il grande violinista Vassar Clemens era evidente che il tocco chitarristico di Mike Dowling aveva qualcosa di speciale nell’approccio alla musica tradizionale americana. Con questo stile Mike è andato avanti per anni nell’esplorare le radici della musica folk americana, sulle orme di Mississippi John Hurt e dello slide di Tampa Red, ma non presentandosi solamente come chitarrista in ambito fingerstyle blues. E’ infatti un artista versatile, capace di interpretare il bottleneck blues come il vintage jazz e tanti altri generi musicali limitrofi, trasportando la sua musicalità e maestria su chitarre acustiche flattop, archtop e resofoniche. Ha ricevuto un Grammy, con altri artisti presenti nella compilation Pink Guitar, ed ha avuto l’onore di avere la prima signature guitar della National reso-phonic, modello El Trovador. E’ inoltre un maestro di didattica chitarristica, con molte pubblicazioni edite sia in cartaceo sia in DVD.
Interviene in questo concerto del venerdì per duettare musicalmente con Tim O’Brien, lasciando l’esibizione in solo alla serata successiva di sabato.
www.mikedowling.com

FINAZ – MESOLELLA – MAX GAZZE’ (Ita)
Finaz_sitomesolella_sito2Gazze_sito

 

Trio d’eccezione in una produzione creata appositamente per l’Acoustic Guitar Meeting di Sarzana. Tre musicisti tra i migliori performer italiani, ognuno con una storia musicale lunga e piena di successi sia come solisti sia all’interno di band di lunga fama, saliranno sul palco della Fortezza Firmafede per presentarci un mix delle loro produzioni musicali e mostrarci anche le grandi qualità come stumentisti.
Finaz, tra i grandi concerti nelle piazze con la Bandabardò e la sua carriera solista nei festival chitarristici, si sta imponendo come uno dei migliori chitarristi italiani in attività, maestro e sperimentatore sia sulle sei corde acustiche sia sull’elettrica. Con una speciale passione per le collaborazioni con i grandi nomi della musica italiana – ne ha fatte tantissime e di grande levatura – è lui l’inventore e trascinatore di questo trio che promette faville! www.bandabardo.it
Fausto Mesolella porta all’interno del trio il colore e la musicalità della tradizione chitarristica classica-etnica-folk.
Produttore, chitarrista e autore tra i più importanti in Italia, è conosciuto soprattutto per la sua attività di lungo corso nelle file della Piccola Orchestra Avion Travel, una band che ha lasciato il segno nella storia della musica italiana. All’interno della band Fausto da sempre svolge un ruolo importante e fondamentale nella produzione e negli arrangiamenti, con capacità di colori e sfumature musicali personalissime, le stesse che sicuramente saprà inserire all’interno di questo trio. www.faustomesolella.it
Max Gazzè è un artista eclettico e particolare, che negli anni si è fatto apprezzare per la sua musica raffinata e di grande originalità nella stesura dei testi. Dalle sue canzoni traspare infatti un grande amore verso la poesia, così come una preparazione musicale eccellente, sia come cantante sia come bassista, frutto sicuramente di una passione per la musica vera e profonda e di tanti anni trascorsi in giro per l’Europa in esperienze musicali di vario genere. Unanime è il consenso di critica e pubblico che lo accompagna da tempo nella sua carriera, fatta di tanti tour dal vivo in Italia e in Europa, e di collaborazioni con molti musicisti italiani ed internazionali. E’ in nome di questi incontri artistici e della predilezione verso questo tipo di progetti di crescita che Max si presenta a Sarzana, pronto a dialogare con gli altri due musicisti sul palco, a farci ascoltare la sua maestria al basso elettrico, a divertirsi e inventare musica di grande qualità.
www.maxgazze.it

 

SABATO 31 MAGGIO ore 21:

ENSEMBLE MEREUER (Ita)
Ensemble Mereurer_sito

L’Ensemble Mereuer nasce dal desiderio di proporre ad un più vasto pubblico il repertorio dedicato agli strumenti a plettro. Dopo un proficuo periodo di ricerca, e grazie alle esperienze maturate singolarmente dagli elementi del gruppo, si è giunti alla scelta di un repertorio che va dal classicismo del ‘700 ai giorni nostri, senza dimenticare le melodie più tradizionali e la musica napoletana, puntando su originali trascrizioni e arrangiamenti che risultano particolarmente adatti a questa timbrica. Vengono sfruttate al meglio le potenzialità e le risorse del mandolino, strumento che sta vivendo un periodo felice, essendosi riconquistato il rispetto che merita in Italia e all’ estero. L’Ensemble è composta da
Sonia Maurer (mandolino), Luca Mereu (mandola), Corrado Celeste (chitarra), Willem Peci (contrabbasso), Felice Zaccheo (secondo mandolino). www.mereuer.com

STEFANO NOSEI & ANDREA MADDALONE (Ita) presentano “Lovin’ James” le canzoni di James Taylor
Nosei_sitoMaddalone_sito

Due liguri itineranti si incontrano e scoprono una passione comune: nascono così progetti divertenti e di alto spessore artistico.
Stefano Nosei, uno dei più conosciuti e poliedrici personaggi di spettacolo del panorama italiano, ormai da molti anni nel mondo del cabaret e della comicità musicale, e Andrea Maddalone, collaboratore di grandi nomi della musica italiana, suonano e cantano il loro grande amore musicale: James Taylor.
Con rispetto, e molto talento, provano a trasmettere e rilanciare le emozioni che il songwriter americano ha regalato a diverse generazioni. Un puro e divertente atto d’amore per la musica di Taylor, per la delicatezza e la pacata ironia delle sue canzoni, riproposte in questo spettacolo con le chitarre acustiche in grande evidenza e le armonie vocali che tanto le hanno rese famose e familiari. Il desiderio, comune ai due artisti, è di trasmettere e regalare agli appassionati del genere uno spettacolo coinvolgente, suggestivo e di alto spessore musicale, con note a volte ironiche, ma con la seria passione di un sincero omaggio, “Lovin’ James”…

MIKE DOWLING (Usa)
mike_sito

Set in solo e molto più articolato di questo poliedrico chitarrista statunitense che abbiamo già presentato nel concerto del venerdì sera. Questa volta presenterà il suo repertorio di roots music americana alternandosi alle varie chitarre acustiche e
resofoniche. www.mikedowling.com

 

 

DIANE PONZIO (Usa)
diane_sito

Cantante, cantautrice e chitarrista newyorkese, ma per sua storia e cultura personale cittadina del mondo, Diane scrive le sue canzoni dalle inflessioni pop-jazz-folk per trascinare tutti in un’atmosfera emozionante. I brani sono eseguiti con l’uso della sua voce da mezzo soprano, simile ad un sassofono, contrapposta all’accompagnamento chitarristico “jazzato” e frizzante. Si può ridere, piangere, riflettere, mentre si battono i piedi!
Le sue formidabili doti chitarristiche hanno inspirato l’azienda Martin Guitars a sceglierla come rappresentante internazionale e a farla viaggiare in ogni parte del mondo come dimostratrice ed ambasciatrice del prestigioso marchio. Come un menestrello globale, Diane si esibisce annualmente in numerosi concerti negli Usa, Europa e Oceania.
Amica e protagonista preziosa da molti anni dell’Acoustic Guitar Meeting, Diane, oltre a calcare il palco principale presentando le sue bellissime canzoni, sia in questa serata sia nel contesto di Ladies & Guitars della domenica pomeriggio, arricchirà quest’anno la Fortezza di Sarzana di contenuti importanti attraverso un corso di ukulele dal profilo elevato, con note comunque divertenti. www.dianeponzio.com

TERESA DE SIO QUARTETTO “ACUSTICA” (Ita)
GALATINA LECCE TERESA DE SIO

Teresa è sulla scena italiana ed internazionale da molti anni e con pieno merito. Ama presentarsi come una folksinger, ma d’autore: “…la musica folk è il rock del popolo. Con il folk si impara a rispettare gli uomini e le donne del nostro mondo, a riconoscerne il passato e grazie a quello guardare al futuro”. Queste le sue parole per presentare la sua musica!
A distanza ravvicinata dall’uscita del suo più recente CD, Tutto Cambia, presenta a Sarzana uno straordinario spettacolo in quartetto acustico che sta ottenendo un successo di pubblico e di critica davvero importante.
Le canzoni hanno il fascino sottile della rilettura in chiave essenziale, acustica, riportate al momento della composizione. Una musica spogliata, dunque, ma attrezzata in maniera tale da dare spessore alla voce e alla vena compositiva della cantautrice in un viaggio tra i sentieri folk degli inizi e il crescente impegno autoriale.
ACUSTICA è uno sguardo su come gli stili e i linguaggi si sono trasformati costantemente, ma altrettanto costantemente al centro di ogni racconto è rimasto l’essere umano che vive di necessità primarie: il lavoro, l’amore, la rabbia e la spiritualità.
Il concerto va dal tributo a Matteo Salvatore alla rielaborazione di Creuza De Ma di Fabrizio De Andrè tradotta in napoletano in Na Strada Miezzo O Mare, fino alle nuovissime composizioni presenti in Tutto Cambia (Non Dormo Mai Tutta La Notte, L’Amore Assoluto, Brigantessa).
Un set di grande impatto emotivo in cui il pubblico potrà lasciarsi andare al ritmo di una musica sempre trascinante.
TERESA DE SIO voce, chitarra
HER violino, cori
PASQUALE ANGELINI cajon, percussioni
SASA’ FLAUTO chitarra acustica, cori
www.teresadesio.com

 

DOMENICA 1 GIUGNO ore 11-19:

GABOR LESKO (Ita)
gabor_sito

 

 

 

 

YURI YAGUE (Ita) Vincitore Concorso “New Sounds of Acoustic Music 2013″, chitarra fingerstyle

SAMUELE BORSO’ (Ita) Vincitore Concorso “New Sounds of Acoustic Music 2013″, cantautore
samu_sito

 

 

 

 

DIEGO BUDICIN (Ita)
Diego_sito

 

 

 

 

“LADIES & GUITARS” featuring ELSA MARTIN (Ita) – ELISABETH CUTLER (Usa) – DIANE PONZIO (Usa)
Elsa_sitoElisabeth _sitodiane_sito

 

 

 

 

DAVE GOODMAN (Can)
Dave Goodman

 

 

 

 

CHRIS NEWMAN & STELLA HENSLEY (Uk)
Chris-Stella_sito

 

 

 

 

TRIO HERMANOS (Ita)
hermanos_sito

 

 

 

 

 

CORSI DI FORMAZIONE – SEMINARI DIDATTICI

Nell’ambito dell’ACOUSTIC GUITAR MEETING 17a edizione, i primi tre giorni, mercoledì 28, giovedì 29, venerdì 30 maggio 2014, saranno dedicati ai Corsi di Formazione di Liuteria, di Didattica per Chitarra Acustica e di Ukulele: mattine e pomeriggi di lavoro per tutti coloro che vorranno imparare o migliorare le tecniche di costruzione dello strumento e affinare le tecniche esecutive.

Mercoledì 28 – Giovedì 29 – Venerdì 30 MAGGIO 2014

♦CORSO DI LIUTERIA PER CHITARRA ACUSTICA

docenti: CHRIS JENKINS (Usa) h. 10-13 www.cjenkinsluthier.com
GEORGE LOWDEN (Irlanda) h.15-18 www.georgelowden.com

Costo complessivo € 150,00

♦CORSO DI DIDATTICA E TECNICHE PER CHITARRA ACUSTICA

docenti: DAVIDE MASTRANGELO (Ita), merc-giov-ven h.10-13 e 15-18 www.centrostudifingerstyle.com
MIKE DOWLING (Usa) giov 29 h.15-18 www.mikedowling.com
FINAZ (Ita) ven 30 h.15-18 www.bandabardo.it

Costo complessivo € 150,00

♦CORSO DI UKULELE

docenti: DIANE PONZIO (Usa) h.15-18 www.dianeponzio.com

Costo complessivo € 100,00

Coordinamento e traduzioni: Piero Guagliumi, Noemi Schembri, Max Monterosso, Jackie Perkins
Tutor e coordinamento organizzativo: Alessio Ambrosi

Sede dei corsi e dei seminari: Fortezza Firmafede, all’interno dell’ “ACOUSTIC GUITAR MEETING” 17a edizione.

INGRESSI AGEVOLATI A TUTTI I CONCERTI DELL’AGM PER GLI ISCRITTI AI CORSI DI FORMAZIONE
Prenotazioni Alberghiere

Modalità di iscrizione: Versamento della quota tramite bonifico bancario da effettuarsi su Banco Posta, Agenzia di Sarzana, IBAN: IT96H0760110700000048894364 intestato Ass. Cult. ARMADILLO, Sarzana, e trasmissione della ricevuta di pagamento via e-mail a info@armadilloclub.org o via fax allo 0187 626993.
N.B. Specificare il Corso a cui si intende iscriversi

INFO: Armadillo Club-Sarzana – 0187 626993 info@armadilloclub.org

GUARDA IL DEPLIANT UFFICIALE

depliant formazione_2014_1

depliant formazione_2014_2

 

 

 

 

 

 

Chris Jenkins guitarAG243Mar_C.Jenkins_1

withsaddlepal

 

 

 

 

 

stacks_image_1395

stacks_image_1743Davide Mastrangelo

 

 

 

 

 

Mike_Dowling-3

Finaz

Diane_ukulele_1

 

 

 

 

 

Premio “Corde & Voci per Dialogo & Diritti”

Premio Città di Sarzana-Regione Liguria “Corde&Voci per Dialogo&Diritti”

“Celebrazione della canzone popolare come rilevante strumento di impegno sociale e dei suoi interpreti per eccellenza: la voce e la chitarra acustica”
1a edizione, maggio 2009: alla memoria di WOODY GUTHRIE, consegnato alla figlia Nora Guthrie
2a edizione, maggio 2010: a JACKSON BROWNE, consegnato all’artista
3a edizione, maggio 2011: alla memoria di VICTOR JARA e VIOLETA PARRA, consegnato a Angel Parra, figlio di Violeta
4a edizione, maggio 2012: a FRANCESCO GUCCINI, consegnato all’artista
5a edizione, maggio 2013: alla memoria di MIRIAM MAKEBA, consegnato al manager Roberto Meglioli, alla presenza dell’Ambasciatore del Sudafrica, Sig.ra Nomatemba Tambo e della Ministra dell’Integrazione, Sig.ra Cécile Kyenge

L’evento vuole celebrare il contributo apportato dalla musica per chitarra, dal canto e dalla canzone popolare all’affermazione dei diritti civili e del dialogo all’interno delle varie società e culture, contribuendo al progresso e al riconoscimento della dignità di ogni popolo nel mondo.

6a edizione, AGM17, giovedì 29 maggio 2014

assegnato a BOB GELDOF special guest

Bob Geldof Speaking_1

Con la premiazione si intende riconoscere il suo spessore artistico e umano, universalmente riconosciuto in ambito musicale e sociale, e lo straordinario impegno civile.

Bob Geldof Time_sito Bob Geldof

Nato in Irlanda nel 1951, Sir Robert Geldof fondò il suo gruppo, i Boomtown Rats con i quali fu spesso in vetta alle classifiche britanniche, nel 1975, ma è conosciuto in tutto il mondo soprattutto per il suo impegno a favore della lotta contro la fame e le malattie in Africa. Per coltivare e proseguire questo impegno negli anni, nonostante la grandi difficoltà, ha spesso trascurato la sua carriera musicale.

Nel 1984, mosso da alcune tristi immagini di bambini africani morenti per denutrizione, assieme a Midge Ure, scrisse la canzone Do They Know It’s Christmas? che venne cantata dai migliori artisti britannici dell’epoca riuniti in un gruppo che venne chiamato Band Aid, riscuotendo un successo notevole e generando ottimi proventi che andarono al 100% in aiuto delle popolazioni colpite dalla carestia in Etiopia.

Live AidNel 1985, sull’onda di quelle esperienze e con l’aiuto di molti altri artisti, Bob si dedicò anima e corpo all’organizzazione del Live Aid, concerto rock in mondovisione tenutosi il 13 luglio in due diversi continenti, nello stadio di Wembley a Londra e nello stadio JFK di Filadelfia. A questa manifestazione, senza precedenti nella storia della TV e della musica, parteciparono le maggiori personalità del mondo della musica e dello spettacolo. L’evento è riuscito a raccogliere più di 48 milioni di dollari, interamente devoluti alle popolazioni africane.

Nel 2004 fu nominato membro della neonata Commissione per l’Africa, il cui intento era quello di produrre nuove idee per ridurre la povertà nel travagliato continente. Si formò quindi una nuova Band Aid e fu registrata una seconda versione del singolo Do They Know It’s Christmas? per raccogliere fondi in favore delle popolazioni del Darfur nel Sudan occidentale.

 

Live8bookNel 2005 ha promosso un nuovo evento, Live 8, una serie di 10 concerti organizzati per il luglio di quell’anno nelle nazioni appartenenti al G8, in supporto alla campagna contro la povertà, che ha riunito milioni di fan della musica e di persone convinte nelle possibilità di questo meritevole ma difficile progetto.

Nello stesso anno ha presentato Geldof in Africa, un filmato per la BBC 1, e ha scritto un libro per accompagnare la serie televisiva, accolto molto favorevolmente dalla critica e in cui traspare il suo profondo rispetto e amore per quella terra.

Numerosi sono i premi che ha ricevuto in tutto il mondo, compresa la nomina a baronetto, a cui si aggiunge questo sentito riconoscimento della Città di Sarzana e della Regione Liguria, per la sua incessante opera di promotore di campagne e manifestazioni per il miglioramento delle condizioni di vita delle popolazioni in Africa e per il progresso della società civile universale.

 

Il Premio, l’opera scolpita dell’artista Giuliano Tomaino, sarà consegnato a Bob Geldof dal Sindaco di Sarzana e dall’Assessore alla Cultura della Regione Liguria la sera di giovedì 29 maggio sul palco centrale della Fortezza Firmafede di Sarzana, all’interno del concerto inserito nel programma dell’Acoustic Guitar Meeting, 17a edizione.

MARTIN GUITARS-EKO partner dell’evento


 

REPORT

Si è conclusa con successo e commenti splendidi in arrivo da più parti la 17a edizione dell’Acoustic Guitar Meeting alla Fortezza Firmafede di Sarzana. La “Cittadella delle Chitarre” ha chiuso le porte dopo 5 giorni di attività, concerti, jam session, conferenze e visite a stand pieni di strumenti bellissimi.
E’ andato tutto benissimo, con le condizioni metereologiche che, nonostante un pò di apprensione, si sono rivelate poi più che favorevoli, con un caldo sole durante le giornate e un clima accettabilissimo durante i concerti serali. Il nostro amico Bob Brozman dal cielo ci ha guardato!

Ecco i vincitori della lotteria di solidarietà per contribuire alle opere urbanistiche e accessorie della nuova scuola di Rocchetta Vara (SP) ricostruita dopo l’alluvione del 2011:
1° premio – una chitarra Taylor – a Marina con il n. 338
2° premio – una chitarra della liuteria ErrediGuitars – a Gabriele con il n. 281
3° premio – un ukulele EKO – a Daniele con il n. 306

Questa volta lasciamo i commenti sull’AGM17 ad alcuni di voi, che hanno scritto subito le proprie impressioni, testimoniando un amore e una vicinanza alla manifestazione che ci colpisce profondamente.
Di seguito i messaggi ricevuti ed alcune prime foto.

Saluti a tutti e grazie!

Capita che una bella donna ti insegua chiedendo il cd che non hai, che un signore simpatico, ma senza ironia, ti chiami maestro, che un fotografo ti ringrazi per la strimpellata che hai fatto e le foto di momenti felici che ha preso. Capita di ascoltare grandi musicisti, maestri davvero, nell’eseguire, nell’insegnare, nel costruire. Capita che ti colleghino con un jack con la stessa attenzione che avrebbero per un grande artista internazionale, che un fonico, che fa parte di una squadra di grandi fonici ti chieda se va tutto bene, se ti senti bene nella spia, ti mette una mano sulla spalla che significa.”…adesso vai..”. Capita di incontrare gli amici, improvvisare una jam session, ascoltarne tante, incontrare nuovi amici. Capita di incontrare un papà al bar e parlare di tutto e anche della vostra musica e dirgli: -“prova a chiedere…si fa così…” e magari l’anno prossimo lo ascolterai suonare con il suo gruppo acustico.Capitano tante cose all’ Acoustic Guitar Meeting di Sarzana
Il tuo negozio di strumenti musicali di fiducia ti impresta la nuova chitarra che comprerai così puoi avere anche il giudizio dei tuoi amici chitarristi fidati. Capita che l’amico che ritrovi sia sempre più simpatico, venda dei bellissimi cajon e li suoni con te. Tutto questo capita da tanti anni in questa terra di Lunigiana così povera di avvenimenti veri, culturalmente solidi, continuativi, veri, che voglio ringraziare, anche se questo ringraziamento si perderà nella rete, tutti quelli che partecipano al successo di questa grande manifestazione
FRANCO RESSA

L’amico Franco ha condiviso con tutti noi le sue riflessioni sul Acoustic Guitar Meeting Videos che si è appena concluso.
sono d’accordo con tutto quello che dice! ed è vero..capita! ma aggiungerei.. non per caso! ma perchè c’è un pugno di eroi ( Alessio Ambrosi dell’Armadillo LiveMusic in testa! ) che da anni si fa un culo pauroso contro le mille pastoie burocratiche, le invidie e quelli che per principio remano contro, riuscendo a creare un evento di rilevanza mondiale! Ma a Sarzana c’è anche chi “..hanno rotto le balle..” attenzione, le cose buone sono delicate, devono essere curate e bisogna meritarsele altrimenti magari..emigrano!
ANACLETO ORLANDI

Un ringraziamento da parte mia e da parte di tutta la comunità Bluegrass italiana per averci dato la possibilità di rendere possibile il Bluegrass Meeting. Grazie Alessio e grazie a tutte le splendide persone che ci hanno aiutati e sostenuti.
Alla prossima!
DANILO CARTIA

Complimenti a tutti coloro che si sono impegnati per dare vita alla 17esima edizione dell’ Acoustic Guitar Meeting, che ogni anno sa donare a tutti noi momenti di grande musica di qualità. Grazie per l’impegno, per il rispetto e l’amore che avete per la nostra città…
SARA ACCORSI, Assessore alla Cultura del Comune di Sarzana

Buongiorno Alessio,
vorrei complimentarmi per l’organizzazione e l’atmosfera respirata in questi giorni a Sarzana.
Rispetto alle manifestazioni che frequento la vostra ha un sapore di AUTENTICA Passione e Cultura difficile da trovare.
Da voi è come andare a Teatro ad un concerto, da altre parti è come essere ad un LunaPark.
Complimenti a Te e tutti i tuoi collaboratori.
un caro saluto,
FRANCO ORI

Ancora stordito dall’accoglienza e dalla bellezza dell’acoustic guitar meeting
STEFANO NOSEI

Un ringraziamento a tutti i boys di Armadillo per tutta l’organizzazione dell’ AGM, mitico Alessio come al solito.
Anche Dio pluvio ha controllato il tutto fino fine festival. (come sempre!!)
Meno 353 dal AGM 2015..
Grande Sarzana, great AGM
MAURO, CARMEN & SONS

Anche quest’ultima, magnifica, edizione dell’ACOUSTIC GUITAR MEETING si è conclusa.
Ringraziamo Alessio Ambrosi e tutto lo staff dell’Armadillo LiveMusic per l’ottima organizzazione e l’impegno e passione profusa ogni anno a un’evento dal livello musicale e culturale sempre più ricco e variegato.
Ringraziamo inoltre l’organizzazione dell’Acoustic Guitar Meeting per averci ospitati in occasione dell’”Acoustic All Stars dal Territorio” e ringraziamo tutti gli ensemble ed enti di formazione che hanno contribuito a rendere la serata di mercoledì 28 maggio una novità di successo all’interno di questa edizione del Festival per la musica del nostro territorio.
Un ringraziamento ai docenti e allievi che sono stati presenti e ci hanno supportati presso lo stand Modern Music Institute Sarzana, a tutti i nuovi amici e musicisti che abbiamo avuto modo di conoscere e a tutti coloro che con il loro lavoro e presenza hanno reso questa edizione dell’AGM un’esperienza da ricordare….ci vediamo l’anno prossimo!
GIANLUCA CAGNOLI, MMI SARZANA

Un immenso GRAZIE a Gian Luca Cavallini, il mio Guru, per avermi permesso di stare nel suo regno, il Palco, trasmettendomi innumerevoli insegnamenti;
Un immenso GRAZIE a LALLO COSTA, eccelso Fonico di Sala, grandissima persona che finalmente ho avuto il piacere di conoscere, e che mi ha tracciato la strada x diventare un bravo fonico facendomi tirare giù gli outboard regia!;
Un immenso GRAZIE a CARLOANDREA, il luciao, o lucino, x essermi stato anche lui vicino;
Un immenso GRAZIE a Giacomino O O Lorè e Luca Bimbi, compagni di stand che hanno fatto passare più veloce e reso interessante i tempi morti, nonché altri grandi Amici;
Un immenso GRAZIE a tutti gli ARTISTI per i quali ho avuto il piacere e l’onore di fare da tecnico, personaggi di elevata cultura musicale ed estrema semplicità;
Un immenso GRAZIE agli ESPOSITORI, gentili e disponibili;
Un immenso GRAZIE a tutti i RAGAZZI dellArmadillo LiveMusic, la Sara Cas, ALESSIO “Fortezza” e tutti quanti, che si sono fatti il culo più che me, macinando km dentro la fortezza, e alle SEGRETARIE dell’associazione x avere aiutato Alessio a mettere su e gestire tutto ciò;
Infine, un immenso GRAZIE alla mia DOLCE METÀ, che mi ha aspettato tutto sto tempo, e alla quale ora scappo!
“La città delle chitarre ha chiuso i battenti”, ma alla malinconia sopravviene un immensa voglia di continuare a Costruire Musica, con nuove idee, progetti, ambizioni. La prossima edizione sarà un nuovo punto di arrivo.
ALE BETTI

Ciao Alessio,
innanzitutto nuovamente grazie per la collaborazione e per lo spazio dedicato nella tua prestigiosa manifestazione. Per noi è stata una bellissima esperienza musicale di confronto e condivisione con musicisti amici (Pulin & The Little Mice) e con il bravissimo Simone Baggiani che non conoscevo (piacevolissima scoperta!).
Poi a sorpresa ho avuto modo di conoscere te e ne sono davvero contento.
Posizione e locazione fanno da splendida cornice al festival, ma anche la distribuzione degli espositori è quanto mai ampia e ben disposta. Una vera chicca!
Ti ringrazio per questa bellissima esperienza! Un abbraccio e a presto!
LORENZ, Blues made in Italy

Ecco le prime foto, fotografi Tiziano Gagliardi e Pierangelo Legari. Per i video visitate la nostra pagina facebook Acoustic Guitar Meeting Videos e You Tube con i molti filmati già caricati.